Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Gli italiani amano l’agricoltura. Oltre un milione si dedicano all’orto.

redazione

Mangiare genuino e stare all’aria aperta. Sono queste le parole d’ordine degli hobby farmer italiani, la schiera degli agricoltori per passione fotografati da Fiera di Vita in Campagna (in occasione della nona edizione della manifestazione che si tiene a Montichiari dal 22 al 24 marzo) con un sondaggio che ha coinvolto più di 3mila appassionati in tutto lo Stivale e che rivela come nel nostro Pese si contino circa 1,2 milioni di agricoltori per passione per una spesa complessiva di oltre 1 miliardo di euro l’anno.  Secondo l’indagine, infatti, se è vero che la passione verde è alimentata in alcuni casi anche da tradizioni di famiglia o dal desiderio di relax, le motivazioni più diffuse sono consumare prodotti più sani (35,4%) e vivere outdoor (29,1%). Coltivati dal 74%, gli ortaggi sono le vere star degli orti amatoriali, seguiti da piante da frutto, olivi e viti, mentre guadagnano terreno le erbe aromatiche. Stando alle rilevazioni, 6 hobby farmer su 10 trasformano i loro prodotti, per lo più in conserve e olio, ma anche in vino e miele, tutte lavorazioni che rimangono sulla tavola della famiglia (nel 90% dei casi), ma vengono utilizzate anche per fare regali o, più raramente, per la vendita a parenti e amici. Più di 1/3 alleva animali, che in 8 casi su 10 sono galline, polli, oche o anatre, ma registrano una buona popolarità anche i conigli e le api, preferiti a capre e pecore, cavalli e suini.