Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Gli incendi hanno devastato le montagne della Costiera

redazione

E’ allarme in Costiera Amalfitana per i tanti incendi che hanno distrutto ettari di vegetazione. Le fiamme hanno divorato l’equivalente di 1300 campi di calcio.  I dati Dati si riferiscono a Luglio con Agosto. E mentre si fa la conta dei danni i sindaci da un lato chiedono un intervento della Procura della Repubblica verso la quale martedì verrà indirizzata una lettera per chiedere una task force preposta all’accertamento dei reati relativi al disastro ambientale per la bonifica delle zone colpite dagli incendi. L’altro problema che verrà sollevato dai primi cittadini riguarda le problematiche connesse al dissesto idrogeologico. In Costiera le zone più colpite dagli incendi sono state quelle di Positano, Maiori, Tramonti e Conca.