Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Gli alunni dell’ITIS di Sala Consilina finalisti a Milano per la realizzazione di APP su Smartphone in collaborazione con la Microsoft.

di Paola D'Angelo

Sala Consilina (SA) – Ancora una forte affermazione per gli alunni della Sezione ITIS dell’Istituto “M.T.Cicerone” di Sala Consilina: gli alunni Giuseppe Masino,  Paolo  Zuccaro e  Davide Luongo costituiscono uno dei 5 gruppi finalisti a Milano, il prossimo 10 Febbraio 2017, nell’ambito della Future Recoded sponsorizzata dalla Microsoft. Questa la comunicazione della Commissione che ha esaminato centinaia di progetti pervenuti da tutt’Italia per la partecipazione all’evento: “Vi comunichiamo con gioia che siete tra i finalisti selezionati per la Future Fair di Milano, evento conclusivo del progetto Future Recoded a cui avete partecipato con motivazione e serietà. L’idea progettuale per cui siete stati scelti é: LaMiaAzienda; questa la motivazione: “per l’ottima e profonda conoscenza dello scenario attuale di trasformazione digitale e l’approccio imprenditoriale“. Facendo seguito ai numerosi successi degli ultimi anni nella robotica, stavolta gli alunni dell’ITIS si sono cimentati nel settore “Informatico” con lo sguardo rivolto al mondo produttivo del domani: l’Industria 4.0 la via italiana per la competitività del manufatturiero, ovvero come fare della trasformazione digitale dell’industria una opportunità per la crescita e l’occupazione. Gli effetti della quarta rivoluzione industriale sul mercato, a breve e medio termine cambierà il mondo del lavoro: saranno necessarie nuove professionalità che richiederanno sempre più nuove competenze e nuove abilità con maggiore interesse nel campo del management, dell’informatica e dell’ingegneria.  Attraverso la realizzazione di un APP dedicata, facilmente implementabile su ogni tipologia di Smartphone, è possibile inserirsi nei vari contesti lavorativi per controllare, monitorare e intervenire in ogni processo produttivo da remoto, con l’obiettivo di assicurare il buon funzionamento dell’intero sistema e migliorare la sicurezza negli ambienti di lavoro. L’applicazione, ulteriormente sviluppata, consentirà a piccoli e medi imprenditori di gestire attività produttive automatizzate h.24 senza ulteriori oneri che altrimenti graverebbero sui costi aziendali, non sempre sostenibili. Si conferma dunque il trend di crescita positivo per le intelligenze del nostro territorio che, alla pari delle realtà formative a livello nazionale, sanno mettersi in gioco e guadagnare il meritato successo.