Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Fondi strutturali. La BCC di Buonabitacolo sigla accordo con Regione Campania e Regione Basilicata

di Lorenzo Peluso.

angelo de luca

La BCC di Buonabitacolo ha siglato l’accordo d’Intesa con Regione Campania e con la regione Basilicata, insieme alla Commissione regionale ABI, per agevolare gli investimenti nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale del periodo di programmazione 2014-2020. Nell’accordo si definiscono le linee guida e le regole applicative sulla base delle quali le Banche che aderiranno all’iniziativa faciliteranno l’accesso al credito dei Beneficiari già in possesso di un decreto di concessione di un contributo a valere sul PSR a fronte di investimenti da realizzare nella propria azienda. Dunque una serie di vantaggi per le aziende che, in possesso di un decreto di concessione del contributo da Parte della Regione Campania, o della Regione Basilicata, possono richiedere  alla Banca un finanziamento bancario di importo pari al massimo del 100% delle spese relative all’investimento. Basterà per il Beneficiario presentare alla Banca copia del decreto di concessione del contributo. L’accordo è stato sottoscritto dalla BCC di Buonabitacolo in quanto è i fondi comunitari in favore dello sviluppo rurale rappresentano una leva finanziaria strategica per il territorio e la loro ottimale allocazione deve diventare una priorità da tradurre in un preciso impegno da parte dei diversi attori coinvolti: Governo, Regioni, Province, Organismi Pagatori, imprese interessate e banche. “Nella fase di programmazione dello sviluppo rurale per il periodo 2014-2020, abbiamo ritenuto necessario attivare procedure volte a facilitare l’accesso al credito da parte delle aziende interessate per rendere più efficiente l’utilizzo delle risorse afferenti allo sviluppo rurale anche in considerazione che tutto ciò può costituire una leva di sviluppo per l’intera economia” ha affermato il direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo de Luca. L’obiettivo è quello di utilizzare al meglio le risorse dei fondi strutturali, dunque anche la BCC di Bunabitacolo ha ritenuto opportuno fare un passo avanti sul tema dei fondi comunitari aderendo al progetto denominato “Banche 2020”. In questo modo la BCC di Buonabitacolo eroga servizi al fine di facilitare il rapporto banca – imprese assicurando un supporto specializzato alle imprese con progetti finanziabili attraverso le risorse comunitarie.