Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Fiumi di cocaina per la ‘Ndrangheta.19 arresti.

redazione

Roma era solo una sorta di scalo tecnico per la droga importata dall’America Latina. E’ questo uno degli elementi che ha portato la Guardia di Finanza e la Polizia a due blitz paralleli che hanno permesso la cattura di 19 persone ed il sequestro di oltre 500 chili di stupefacenti. Le operazioni sono state denominate “la Romana” e “Fireman”. Il traffico internazionale di droga – secondo gli inquirenti – portava sino alla cosca ‘Alvaro’ di Sinopoli, in provincia di Reggio Calabria. Le indagini sono state coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma. Sul campo sono stati impegnati i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma – Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata – e i poliziotti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Roma. Hanno collaborato anche i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Malpensa e ad agenti del Commissariato di Fidene Serpentara. Le indagini si sono servite anche di intercettazioni telefoniche e ambientali.