Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Finalmente il Cervati è il Grande Attrattore Naturalistico della Campania

redazione

Sanza (SA) – “Finalmente si è compresa l’importanza del Monte Cervati nel processo di valorizzazione del territorio del Parco del Cilento in ottica turistica”. Commenta così il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito l’iniziativa, sollecitata più volte dallo stesso sindaco Esposito, da parte dell’ente Parco del Cilento Vallo di Diano e Alburni di promuovere un protocollo d’intesa, finalizzato a far riconoscere il Monte Cervati come Grande Attrattore Naturalistico della Campania. “le diverse interlocuzioni con il governatore De Luca e la sensibilità del presidente del Parco, Pellegrino, grazie al lavoro proficuo messo in campo con il Consigliere del parco, Beniamino Curcio ed il direttore Romano, hanno portato alla elaborazione del protocollo che adesso i vari comuni del’area stanno sottoscrivendo” ha aggiunto Esposito. Dunque finalmente si lavora ad un grande progetto di valorizzazione del Monte Cervati. Nelle ultime ore dunque si moltiplicano i comuni che hanno approvato il protocollo, ultimo in ordine di tempo il Comune di Laurino, guidato dal sindaco Romano Gregorio, che ha deciso di aderire alle strategie avviate dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e che vedrà coinvolti oltre Sanza, anche Buonabitacolo, Teggiano, Sacco, Piaggine, Valle dell’Angelo e Rofrano. Il protocollo d’intesa, finalizzato a far riconoscere il Monte Cervati come Grande Attrattore Naturalistico della Campania sarà inoltrato alla regione che potrà poi attivare un percorso di promozione e fruizione dell’area, nonché di tutela e valorizzazione integrata delle risorse del territorio.