Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Escursionisti da Sanza (SA) a Sant’Agata di Puglia (FG) sulle orme di “Roberto il Guiscardo”

redazione

Da Sanza (SA) a Sant’Agata di Puglia (FG) sulle orme di “Roberto il Guiscardo e i suoi tempi”. E’ partita questa mattina da piazza XXIV maggio a Sanza, sabato 11 maggio alle 9.30, l’escursione, organizzata dal Centro Studi e Ricerche del Vallo di Diano con la partecipazione di altre Associazioni e numerosi Enti. L’accoglienza da parte dell’amministrazione comunale con l’intervento del sindaco Vittorio Esposito, la consigliera alla cultura Antonella Confuorto ed il vicesndaco Toni Lettieri che hanno dato il benvenuto alla delegazione con la presenza del sindaco di Contursi e dell’assessore Forlenza. I vertici del Centro Studi e gli escursionisti sono poi ripartiti per raggiungere Roscigno vecchia entro le 12,30, dove sarà consumata la colazione a sacco per poi raggiungere Contursi Terme e alle 16.00 si terrà il convegno “Roberto il Guiscardo e i suoi tempi”,con la presenza di autorevoli relatori a livello nazionale dopo i saluti istituzionali. Domenica 12 maggio 2019 alle ore 9,30 da Contursi Terme si raggiungerà Conza della Campania e poi a Sant’Agata di Puglia (FG), arrivo ore 12,30. Roberto il Guiscardo (l’astuto) è uno dei personaggi più intriganti dell’XI secolo, giunse nel Meridione come mercenario, fu alla testa di un manipolo di cavalieri presso la rocca di Scribla, compì sequestri di persona e furti prima di conquistare Salerno nel 1076.