Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Emergenza coronavirus – Il tribunale di Lagonegro si ferma fino al 13 marzo.

redazione

Lagonegro (PZ) – Dopo il caso segnalato ieri a Trecchina (PZ), primo caso accertato di coronavirus in Basilicata, oggi il Tribunale di Lagonegro (PZ) che ha competenza anche nel Vallo di Diano ed Alburni, in provincia di Salerno, su decisione della camera penale “Alfredo De Marsico” ha proclamato l’astensione delle udienze da oggi fino al 13 marzo.  “Un provvedimento adottato per fronteggiare il rischio di contagio alla luce anche delle esponenziale aumento dei casi di persone infette su tutto il territorio nazionale” ha spiegato l’avvocato Angelo Paladino. La delibera della camera penale chiarisce che “Le misure già adottate come immediatamente osservato, sono assolutamente inadepuate giacché la conformazione del tribunale, con corridoi e spazi di attesa angusti e senza ricambio d’aria, non consente di evitare assembramenti e non garantisce in alcun modo, neanche per i magistrati ed il personale di cancelleria, il rispetto della distanza di sicurezza tra nersone indicata in non meno di un metro”.