Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia – Dalla Bce il nuovo indice tassi overnight dal 2 ottobre

redazione

Inizierà il 2 ottobre 2019 la pubblicazione quotidiana del nuovo indicatore sul tasso medio di interesse di breve termine nel settore interbancario creato dalla Bce, denominato “€ESTR”, e sarà elaborato in base ai dati del primo ottobre. Lo ha annunciato la stessa istituzione monetaria con una nota, precisando che per un certo periodo la pubblicazione di questo tasso avverrà in parallelo con quella dell’Eonia, che verrà progressivamente sostituito dal nuovo riferimento. Sempre la Bce provvederà al calcolo del differenziale (spread) tra i due riferimenti e sarà “pronta a assistere il settore privato – si legge – negli sforzi di transizione dall’indice overnight Eonia, come richiesto dal Working Group” del settore privato incaricato della questione. Anche lo spread, come l’€Estr e l’Eonia, verrà fornito quotidianamente sulla base dei dati disponibili al pubblico. La Bce ha precisato che allo scopo di poterlo continuare a usare nei contratti già in essere, l’Eonia continuerà a essere fornito in base però ad un nuova metodologia che fa riferimento all’€Estr. Le raccomadazioni del Working Group del settore privato che si è occupato della questione, chiedevano infatti di fissare l’Eonia semplicemente sulla base di uno spread fisso rispetto all’€Estr, invece che continuare a elaborarlo sulla base del campione di banche che contribuiscono all’indagine da cui si calcola.