Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Eboli (SA), domani la presentazione del libro “Radiogol” di Riccardo Cucchi

redazione

Si svolgerà domani, mercoledì 13 marzo alle ore 18.30, presso la biblioteca comunale “Simone Augelluzzi” la presentazione di “Radiogol”, l’ultimo libro di Riccardo Cucchi, giornalista, conduttore e radiocronista italiano che, per più di trent’anni, è stato tra le voci della trasmissione più amata dagli appassionati dello sport nazionale, “Tutto il calcio minuto per minuto”. Edito da Il Saggiatore, il volume è un memoir in cui scorrono trentacinque anni di calcio, raccontato da chi lo ha vissuto in prima persona, avendo seguito per la Rai ben otto Olimpiadi e sette Mondiali, commentando centinaia di partite. Ma è anche un autentico atto d’amore per la radio e i suoi protagonisti, da Enrico Ameri a Sandro Ciotti. Un libro, dunque, che ci mostra come, a televisione spenta, la radio sappia trasformare lo sport in parola, ritmo, narrazione. La presentazione di Radiogol, alla quale sarà presente l’autore, è organizzata dall’ l’AGL- Associazione Giornalisti Locali “Lamberti Sorrentino” e dal Comune di Eboli. L’azione dell’Associazione è volta a promuovere e diffondere il ruolo e le attività dei professionisti dell’informazione che operano sul territorio locale della provincia di Salerno e che, a meno di anno dalla sua creazione, conta già numerose adesioni. L’appuntamento di mercoledì, inoltre, si inserisce nel solco di Eboli Legge, il progetto di promozione della lettura messo in campo dall’amministrazione comunale dallo scorso anno che, nel mese di maggio, proporrà una vera e propria rassegna letteraria con presentazioni di libri, reading e incontri con autori noti nel panorama nazionale, in occasione de “Il Maggio dei Libri”. Ad aprire l’incontro con Riccardo Cucchi, moderato dai giornalisti Gianfranco Stabile e Antonio Elia, i saluti del sindaco di Eboli Massimo Cariello, e gli interventi dell’assessore alla Cultura Angela Lamonica e del delegato comunale allo Sport Giancarlo Presutto.