Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Eboli (SA) – Arrestato marocchino. Ha aggredito con violenza una donna.

redazione

I carabinieri della Stazione di Santa Cecilia di Eboli hanno tratto in arresto in flagranza di reato Adil El Hadri , marocchino di 33 anni. Intorno alle ore 20.00 di ieri sera, numerose chiamate d’emergenza alla Centrale operativa giungevano segnalazioni circa una violenta aggressione in atto nei confronti di un donna, con urla provenienti della sua abitazione. Intervenuti tempestivamente, i militari dell’Arma, coordinati dalla Compagnia di Eboli, diretta dal cap. Luca Geminale, facevano irruzione nel portone dell’alloggio e bloccavano l’extracomunitario mentre ancora era intento a sbattere, con estrema violenza, il capo della consorte sulla ringhiera delle scale, provocandole vistose ferite e copiosa perdita di sangue. La donna veniva immediatamente soccorsa dal già allertato 118 e trasportata presso l’ospedale di Battipaglia, ove venivano riscontrate  lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. L’arrestato veniva inizialmente condotto in caserma per le formalità di rito, ove veniva dichiarato in arresto per lesioni personali aggravate e successivamente tradotto presso la casa circondariale di Fuorni a Salerno.