Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Droga: nascondeva bulbi di papavero da oppio, fermato 31enne a Napoli

redazione

Più di 6 chilogrammi di bulbi di papavero essiccati sono stati sequestrati dalla Polizia Ferroviaria di Napoli ad un cittadino di origine indiana fermato dagli agenti mentre, proveniente da Roma alla stazione centrale di Napoli, si apprestava a salire su un altro treno per Salerno. L’uomo, 31 anni in possesso di un permesso di soggiorno scaduto nel 2017, ha cercato di aggirare il dispositivo di sicurezza realizzato in prossimità dei binari da Polfer in collaborazione con il personale di Protezione Aziendale di Rete Ferroviaria Italiana. Una volta fermato gli agenti hanno rinvenuto i bulbi, risultati positivi al test di comparazione con la morfina, nel borsone dove erano confezionati in sacchi di plastica sotto vuoto. ”Utilizzo, coltivazione e commercio del papavero – spiega una nota della Polizia ferroviaria della Campania – consentito in Paesi orientali è illegale in Europa poiché le sue capsule essiccate, vengono trattate con solventi per estrarne il principio attivo alcaloideo. Anche in concentrazioni molto basse la sostanza agisce direttamente sul sistema nervoso centrale, alterandolo e provocando effetti dannosi all’uomo”.