Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Dopo l’ospedale di Lagonegro istallato il sistema Termoscan anche al Curto di Polla, grazie alla BCC di Buonabitacolo.

redazione

Polla (SA) – Dopo l’ospedale di Lagonegro, anche al Luigi Curto di Polla, grazie alla donazione di 40 mila euro da parte della BCC di Buonabitacolo, è stato dotato del sistema Termoscan dell’azienda Proger. Il Termoscan consiste in un sistema di telecamere che consente di rilevare automaticamente e a distanza la temperatura corporea.  Le telecamere misureranno la temperatura corporea senza il contatto fisico da parte dell’operatore sanitario. In tal modo, il personale medico e paramedico opererà con maggiore sicurezza.”E’ il minimo che potevamo fare per una categoria di lavoratori che si sta comportando eroicamente, considerato anche il numero di sanitari deceduti e contagiata dal Covid 19. E’ un dovere il nostro salvaguardare la salute dei nostri sanitari e di tutti noi” ha affermato il direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo De Luca. Il sistema si compone di telecamera Bu llet Bi-Spectrum con un modulo ottica fissa da 4 mm + un modulo termografico radiometrico con rilevatore IR 384×288 avente ottica fissa da 10 mm, in grado di garantire un’accuratezza di misurazione pari 0,3°C con l’utilizzo di un dispositivo esterno denominato Blackbody, in un range di temperatura compreso tra i 30 e 45°C, fornendo dunque misurazioni estremamente precise.  Il sensore da 4Mpx consente una visione della scena con un eccellente livello di dettaglio. L’analisi evoluta permette di catturare fino a 30 volti simultaneamente nella scena. Soggetti multipli verranno identificati velocemente e contemporaneamente, risultando molto utile per applicazioni in ambienti affollati. Un gesto dunque di grande responsabilità e solidarietà da parte della BCC di Buonabitacolo. Nei prossimi giorni sarà perfezionata l’istallazione al all’Ospedale Immacolata di Sapri.