Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Crisi – Pil dell’Italia, Bankitalia taglia le stima per il 2019 a +0,3%

redazione

Bankitalia ha dimezzato a +0,3% la stima di crescita del Pil italiano nel 2019. Per il 2020 la previsione è di una crescita del +0,7% e per il 2021 del +0,9%. Le proiezioni, formulate dalla Banca d’Italia nell’ambito dell’esercizio previsivo coordinato dell’Eurosistema, sono basate sulle informazioni disponibili al 15 maggio (per la formulazione delle ipotesi tecniche) e al 22 maggio (per i dati congiunturali). Non tengono pertanto conto, puntualizza Bankitalia, “della lieve revisione al ribasso della crescita del Pil nel primo trimestre diffusa dall’Istat il 31 maggio rispetto al dato preliminare del 30 aprile”.