Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Creative Space Beirut. Una scuola di moda gratuita, inclusiva e accessibile a tutti

di Antonella D'Alto

Sembra quasi impossibile, ma esiste. Si chiama Creative Space Beirut ed è una scuola gratuita di moda che mira a promuovere le pari opportunità nel settore creativo e a rendere il mondo del design accessibile a giovani talentosi che non hanno le risorse necessarie per seguire corsi spesso molto costosi.
Creative Space Beirut è stata fondata in Libano nel giugno del 2011 dalla stilista libanese, nata e cresciuta in Kuwait, Sarah Hermez, oggi direttore della scuola, e dalla professoressa Caroline Simonelli, designer libanese / americana che insegna fashion design alla Parsons the New School for Design di New York. La scuola accoglie studenti che provengono da ambienti diversi, da tutto il Libano, dai campi profughi palestinesi, Saida, Chouf, Tripoli e Bourj Hammoud. Giovani talenti che non hanno le risorse economiche ma che in questa scuola trovano un’opportunità unica di studio e di crescita nell’industria del design, insieme a professionisti del settore che condividono con loro le proprie esperienze. Durante il corso triennale, gli studenti producono capi che vengono esposti e venduti in una mostra pubblica che si svolge alla fine di ogni anno del percorso di studio, e il ricavato viene reinvestito totalmente nella scuola. Gli studenti inoltre collaborano con boutique, festival, teatri. Il metodo formativo, infatti, si basa sulla condivisione delle competenze e sul disegno di un percorso unico per ciascun studente. I ragazzi acquisiscono le competenze tecniche essenziali nel processo creativo e alla fine del percorso vengono aiutati a trovare opportunità di lavoro. Una scuola innovativa che promuove il dialogo tra gli studenti, alimenta il loro talento, li aiuta a trasformare la passione in competenza. Un esempio virtuoso che sostiene il talento e rende accessibile a tutti l’istruzione in un settore economicamente spesso non alla portata di tutti.