Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, la Regione Basilicata taglia il 60% del trasporto pubblico

redazione

A causa dell’emergenza coronavirus, la Regione Basilicata ha predisposto “un nuovo piano di razionalizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale ferroviari esercitati da Trenitalia e di competenza della Regione”. E’ prevista la riduzione di circa il 60% dei servizi, “salvaguardando alcuni collegamenti minimi sulle linee Potenza-Salerno e Potenza-Taranto, e soprattutto sulla Potenza-Melfi”. “Abbiamo dovuto – ha evidenziato l’assessore lucano alle infrastrutture, Donatella Merra – aggiornare il piano comunicato nei giorni scorsi salvaguardando i treni delle fasce pendolari di interesse per i lavoratori del polo ospedaliero di Potenza e tenendo conto che il numero dei passeggeri sui treni della Basilicata è calato di circa il 90%”. Nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Giunta lucana è inoltre specificato che “il nuovo piano è in vigore da oggi fino al 3 aprile in linea con i provvedimenti e le disposizioni emanate dal Consiglio dei Ministri” e che “complessivamente, nei giorni feriali circoleranno 20 treni, la domenica 14”.