Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, a Sarno messaggio multilingue per invitare a restare a casa

redazione

Un messaggio multilingue per ribadire l’importanza di restare in casa in questa fase d’emergenza Coronavirus. L’iniziativa è stata realizzata dal Comune di Sarno (Salerno) con il supporto della protezione civile e dell’associazione Asi, realtà che da anni si occupa di solidarietà internazionale sul territorio. Il messaggio audio che viene diffuso con i megafoni dalle auto, nella città dell’Agro Nocerino Sarnese, è stato registrato oltre che in italiano, anche in arabo e russo. “A Sarno – spiega all’Ansa l’assessore alle Politiche Sociali, Vincenzo Salerno – abbiamo una grossa comunità araba e tanti cittadini provenienti dall’area russo-ucraina. Così, d’intesa con il sindaco Giuseppe Canfora e la protezione civile e grazie all’associazione Asi e a una cittadina russa che ha tradotto il messaggio, siamo riusciti a garantire questo servizio che ha avuto un impatto importante. Il messaggio viene letto in sequenza nelle tre lingue, questo fa capire che è un messaggio di sicurezza per tutta la cittadinanza sarnese”. Ma non è l’unico progetto messo in campo in questa fase di emergenza. Con l’aiuto della Protezione civile, infatti, è stato allestito il servizio “Te la do io una mano” che prevede la consegna della spesa a casa per gli indigenti e per chi è impossibilitato a uscire. “Inoltre – conclude l’assessore Salerno – con un’associazione di psicologi volontari formata da una ventina di giovani abbiamo garantito un sostegno psicologico telefonico per chi è in difficoltà”.