Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Concerto del primo maggio, è fissata al 17 febbraio la scadenza del concorso 1M NEXT 2017

redazione

Si chiuderanno il 17 febbraio 2017 le iscrizioni a 1M NEXT 2017, il contest del concerto del Primo maggio di Roma che porta 3 nuovi artisti sul palco del concertone di piazza San Giovanni.  Il contest è organizzato da iCompany e Ruvido Produzioni, le due società che, a partire dall’edizione 2015, organizzano il concerto del primo maggio di Roma promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL. La giuria di qualità dell’edizione del 2017 sarà composta da Massimo Bonelli (ceo di iCompany e organizzatore del concerto del primo maggio) – Silvia Boschero (autrice e speaker di Radio Rai) – Massimo Cotto (speaker di Virgin Radio, giornalista e autore) – Lele Marchitelli (musicista e compositore) – Davide Poliani (giornalista e redattore per  rockol.it). Massimo Bonelli:  produttore, manager ed editore, è il Ceo di iCompany e l’organizzatore del concerto del Primo Maggio (insieme a Carlo Gavaudan). Silvia Boschero: critico musicale, ha scritto per L’Unità, Il Mucchio Selvaggio e Blow Up. Dal 2000 è speaker radiofonica e autrice di Radio Rai. Dal 2014 scrive e conduce il magazine musicale King Kong su Radio1. Massimo Cotto: giornalista, autore e speaker radiofonico per Virgin Radio, per anni in Rai come conduttore e autore. E’ presidente di giuria di Area Sanremo, e direttore artistico di Astimusica, di Visionaria. Lele Marchitelli: Negli anni ’90 è autore delle musiche di programmi tv comici, per vari documentari e spot pubblicitari. Per il cinema ha collaborato come autore di colonne sonore per film di importanti registi tra cui Paolo Sorrentino per “La Grande Bellezza” e  “The Young Pope”.  Davide Poliani: lavora dal 2002 a Rockol, il primo sito di informazione musicale in Italia, del quale dal 2010 è responsabile della sezione news, realizzando inchieste e approfondimenti su musica dal vivo e industria musicale. Ha collaborato con le edizioni italiane di Rock Sound e Vanity Fair. Ulteriori informazioni su  www. primomaggio.net/1mnext.