Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Comunità Montana Alento Montestella, rinnovati gli organi di presidenza

redazione

Si è tenuto, martedì 20 dicembre, il Consiglio della Comunità Montana Alento Montestella con all’ordine del giorno l’elezione e il rinnovo della Giunta e del Presidente e di alcuni componenti del Consiglio. L’assemblea all’unanimità, presieduta dal Presidente uscente, ing. Emanuele Malatesta ha votato quale Presidente, Angelo Serra, Sindaco di Laureana Cilento e la nuova Giunta composta dall’ avv. Antonella Cataneo, vice – sindaco di Prignano Cilento e da Giuseppe Gozza – Comune di Stella Cilento. “Sono molto contento della nomina perchè rappresenta per me un segno di stima da parte di tanti amministratori e, soprattutto, perchè sono particolarmente legato a questo Ente che, a mio avviso, può e merita una riqualificazione dell’immagine e una nuova possibilità dopo un periodo particolarmente complicato. Il mio programma – ha continuato il sindaco Serra – sarà incentrato proprio sulla riqualificazione dell’assetto generale dell’ente, partendo dalla rimodulazione degli uffici, del personale e dei beni mobili e immobili. In particolare, credo fermamente nell’idea che questo Ente debba occuparsi di quella che è stata la vocazione originaria, ed ovvero la salvaguardia del patrimonio boschivo e ambientale, a cui però, devono aggiungersi servizi che possono divenire un valore aggiunto per il territorio, con particolare riferimento a interventi a cura e manutenzione della viabilità. Ritengo che possa essere molto interessante, inoltre, introdurre una diversificazione nell’utilizzo delle risorse boschive, come la produzione di biomasse, attività che già molti territori praticano con successo. L’Ente Montano deve andare verso una molteplicità di servizi offerti. Ringrazio il rappresentante uscente del Comune di Laureana Cilento, Francesco Cardone, per l’impegno e l’attenzione con cui ha portavo avanti il suo incarico”. Il neo presidente ed il presidente uscente l’Ing. Malatesta presidente uscente hanno riservato un particolare ringraziamento al Consigliere del Presidente Regione Campania, per l’Agricoltura, la Caccia e la Pesca, avv. Francesco Alfieri, presente insieme a tanti amministratori intervenuti, per aver sempre dedicato attenzione alle Comunità Montane, sin dai primissimi giorni del suo insediamento, trovando delle soluzioni fattive alla condizione gravosa in cui versavano le Comunità Montane. “Nel 2016 l’assetto delle Comunità Montane è cambiato notevolmente, registrando la destinazione di oltre 90 mln di euro agli enti montani. Per il 2017 il riparto delle risorse è stato definito. Inoltre, abbiamo inserito tra i beneficiari della Misura 8.3 “Sostegno alla prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici” del PSR Campania 2014 – 2010 le Comunità Montane, proprio per dare la possibilità di accedere anche a questi finanziamenti. Abbiamo superato difficoltà enormi. Tutto ciò, a testimonianza della volontà di rilanciare un ente che era destinato alla soppressione – ha dichiarato l’avv. Francesco Alfieri, Consigliere del Presidente Regione Campania, per l’Agricoltura, la Caccia e la Pesca.