Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cinema. Ancora un grande successo per l’attore salese Andrea di Maria in Gomorra IV

di Antonella D'Alto.

Si è chiusa così come era cominciata, per l’attore di Sala Consilina Andrea Di Maria, la quarta stagione di Gomorra-la serie, vale a dire con un enorme successo di critica e di pubblico. L’attore 34enne dal 2017 è entrato nel cast della fortunata serie nel ruolo di Elia Capaccio, detto ‘o Diplomato, capocamorra di Napoli Centro. Una interpretazione che ha convinto, quella di Andrea di Maria, anche in questa quarta stagione, i cui due ultimi episodi l’11 e il 12 sono stati trasmessi il 3 maggio scorso e sono stati visti in media da 864mila spettatori, con una permanenza di quasi l’80%. La media dell’intera stagione, per quanto riguarda i soli ascolti del venerdì, è stata di 863mila spettatori. Un successo enorme anche sui social, dove il finale della quarta stagione di Gomorra è stato capace di generare 233.500 interazioni complessive, di cui il 66% su Instagram. Un finale sorprendente che ha visto la morte di Donna Patrizia per mano di Genny Savastano. Un destino toccato anche ad altri personaggi della serie, ma dal quale è invece scampato il personaggio di Andrea Di Maria, Elia Capaccio, che dunque rivedremo sullo schermo nel corso della quinta stagione, già molto attesa dai fans. L’attore salese è molto seguito dal grande pubblico non solo per Gomorra: ha lavorato in molti film sul grande schermo e diverse le sue interpretazioni in tv tra cui quella nella miniserie Rai sul sindaco di Pollica Angela Vassallo accanto a Sergio Castellitto, e nella miniserie Lampedusa con Claudio Amendola. Non da ultimo il successo straordinario della web serie Casa Surace.