Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cilento e Vallo di Diano, torna la vacanza del sorriso per i bambini oncoematologici

di Antonella D'Alto

Torna anche quest’anno nel Vallo Di Diano, Cilento e Alburni, la Vacanza del Sorriso, giunta alla sua XIV edizione. La manifestazione di solidarietà, dal carattere sociale e assistenziale, ha lo scopo di ospitare, a titolo gratuito, bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche, assieme alle loro famiglie, provenienti da tutt’Italia. Bambini sottoposti a lunghe terapie, spesso anche invasive, che con la Vacanza del Sorriso potranno vivere qualche giorno di spensieratezza, all’insegna della ricreatività e dell’amicizia. Nel fine settimana appena trascorso ha preso il via la sessione della Vacanza del Sorriso “Classica”, che ospita 25 famiglie, e prevede attività di animazione, ricreative ed escursionistiche, fino al 22 giugno nelle località della costiera cilentana. Dall’1 all’8 luglio invece è prevista la sessione della Vacanza del Sorriso “DinAMICA”, anch’essa destinata a 25 famiglie, con attività culturali, ludiche, ricreative ed escursionistiche, in tutti i comuni del Vallo di Diano. Altri campus sono previsti fino al prossimo mese di settembre. L’obiettivo degli organizzatori non è solo quello di far vivere ai bambini affetti da tumore e alle loro famiglie, una vacanza da sogno nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano: la Vacanza del Sorriso infatti vuole essere un’esperienza emozionale mirata a contribuire a preservare il benessere psicologico e sociale dei bambini e anche dei genitori, dando l’opportunità a tutta la famiglia di vivere, oltre ad un periodo di riposo, anche momenti coinvolgenti attraverso la partecipazione attiva ai vari programmi ispirati alla terapia della ricreatività.