Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Ceferin confermato presidente dell’Uefa: ecco le sue parole

di Giuseppina Citera

Il Congresso dell’Uefa, che si è svolto oggi a Roma, ha confermato come presidente lo sloveno Alexander Ceferin, che resterà in carica fino al 2023.  Dopo l’elezione, il numero uno del calcio europeo, ha spiegato i punti fondamentali del suo programma e ha fissato gli obiettivi da raggiungere. Ecco le sue parole: “Sono onorato del vostro sostegno. Spero di aver ridotto lo scetticismo intorno a me, ma bisogna impegnarsi di più. Dobbiamo pensare al  futuro ed anticipare i cambiamenti. Nel mio mandato il calcio deve essere considerato come un elemento di aggregazione, caratterizzato da valori come il rispetto, la solidarietà e la speranza. La Uefa Nation League deve diventare un torneo di riferimento e voglio riportare il Mondiale in Europa nel 2030″.

A proposito delle prossime competizioni, il presidente, ha parlato del messaggio di Euro 2020 e dell’importanza di aggiornare il regolamento delle competizioni: “Euro 2020 è un messaggio forte per i tifosi e rappresenta un’Europa forte, tollerante e unita. Siamo pronti a lavorare con la Fifa per fare in modo che il calcio rimanga lo sport numero uno al mondo. Insieme all’Eca vogliamo creare i tornei del futuro, che devono essere aggiornati. Le federazioni nazionali difendono i propri interessi e il calendario deve essere adeguato. Vogliamo cambiare le norme del Fair Play Finanziario. Tutti i club devono poter approfittare delle possibilità di sviluppo”.

Chiosa finale dedicata al rapporto con i tifosi, destinato a crescere con l’introduzione di una nuova piattaforma: “Nei prossimi mesi l’Uefa lancerà l’Ott, stiamo lavorando con le aziende più importanti del settore per raggiungere l’eccellenza”.