Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Salute

Salute – Tumore ovarico, in Italia 5200 nuovi casi nel 2016

Più di 42 mila: è il numero di italiane che in questo momento convivono con un tumore dell’ovaio. Un tumore subdolo, di cui non si parla abbastanza; è la malattia tumorale femminile meno conosciuta, più sottostimata, ma anche la più letale: ogni anno, in tutto il mondo, colpisce 250 mila donne e ne uccide 140 mila. Solo in Italia lo ...

Leggi Articolo »

Salute – Una campagna gratuita del controllo dell’udito in dieci città salernitane

Dal 4 al 30 maggio, Udito Center effettuerà una campagna gratuita del controllo dell’udito in dieci città salernitane, finalizzata alla prevenzione dei disturbi dell’apparato uditivo. Il controllo consentirà di conoscere immediatamente i risultati dei test e di ricevere dal personale specializzato consigli utili su come preservare la salute dell’udito, visto che l’11,7% della popolazione italiana soffre di problemi uditivi. I disturbi coinvolgono ...

Leggi Articolo »

Impossibilità di prenotare, all’ospedale di Polla, l’esame ecografico all’anca per i neonati al terzo mese di vita

La notizia del fatto che alcuni genitori non hanno potuto prenotare l’esame ecografico all’anca per i loro bambini, al terzo mese di vita, presso l’unità operativa di Radiologia del P.O. di Polla, che non avrà mai più un “primario” essendo stata declassata ad Unità Operativa Semplice Dipartimentale (UOSD) – a differenza della UO di Radiologia del P.O. di Oliveto Citra, ...

Leggi Articolo »

Salute – Tumori: il 63% delle italiane sconfigge la malattia

Nel 2016 i tumori hanno colpito 176.200 italiane e oggi 1 milione e 700mila donne vivono dopo la diagnosi. Le percentuali di guarigione sono in costante aumento, infatti il 63% delle italiane colpite può affermare di aver sconfitto la malattia. E in una delle neoplasie femminili più frequenti, quella del seno, questi tassi raggiungono l’85%. L’Associazione Italiana di Oncologia Medica ...

Leggi Articolo »

Salute – Le 9 regole per prevenire i tumori

Il 40% dei tumori è potenzialmente prevenibile. Ecco,  secondo   l’Aiom,  l’associazione  italiana  di   oncologia   medica,   le   principali   misure   da   adottare   per   prevenirlo.  Il   25-30% di tutti i tumori è legato al consumo di tabacco. Ogni anno, nel mondo, tre milioni di persone perdono la vita per questa causa.  Bisogna,  inoltre,  moderare   il   consumo  di   alcol   perché  aumenta il rischio di ...

Leggi Articolo »

I tempi della sanità in Italia. Si attendono anni per una diagnosi, mesi per una visita.

Si attendono anni per una diagnosi, mesi per una visita, un esame di controllo o per ricevere un ausilio, giorni al Pronto Soccorso per un posto letto. Per contro, il tempo dedicato alla visita e quindi all’ascolto è sempre più ridotto, le ore dedicate all’assistenza domiciliare ed alla riabilitazione sono troppo esigue. È la condizione in cui vivono le persone ...

Leggi Articolo »

Salute – In Italia fra i 12mila e i 15mila aborti clandestini all’anno.

“Quando si parla di aborti clandestini, i numeri sono intrinsecamente aleatori, proprio perché queste interruzioni di gravidanza vengono praticate in modo illegale e occulto. Non spetta a noi ginecologi entrare nel merito delle conclusioni che si possono trarre dalla presunta sproporzione fra aborti clandestini praticati e procedure penali a carico di chi è sospettato di aver indotto questi aborti. È ...

Leggi Articolo »

Salute – Il caffè riduce il rischio di cancro alla prostata

Un altro componente tipico dello stile di vita italiano andrebbe ad aggiungersi alla già lunga lista di elementi che contribuiscono a fare degli Italiani uno dei popoli più “in salute” al mondo. Questa volta tocca al caffè. Una ricerca, condotta dal Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità e l’I.R.C.C.S. Istituto ...

Leggi Articolo »

Biotestamento: il medico potra’ rifiutarsi di “staccare la spina”

Il paziente potrà rifiutare le terapie proposte dal medico, che dovrà provvedere a quel punto alle necessarie terapie del dolore, e anche alla sedazione profonda se necessario. D’altra parte, il singolo medico avrà la possibilità di rifiutarsi di “staccare la spina” a un malato terminale. Sono i punti principali su cui il 19 aprile la Camera è intervenuta sull’articolo 1 ...

Leggi Articolo »

Salute – Allarme morbillo in Italia. 1387 infezioni nel 2016

In Italia nell’ultimo anno si sono registrati 1387 casi di morbillo. È il numero più alto in Europa, secondo solo al dato della Romania (2702 infezioni) e ben superiore a quello di altri Paesi: 365 in Germania, 145 in Polonia, 126 in Francia, 105 in Svizzera, 92 in Belgio, 89 in Austria, solo per citare quelli con le maggiori incidenze. ...

Leggi Articolo »