Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Politica

Khan Sheikhun, l’ONU ha le prove. Assad è il responsabile dell’attacco con gas Sarin

Ora non ci sono più dubbi. Assad è il responsabile dell’attacco con gas Sarin, avvenuto il 4 aprile scorso a Khan Sheikhun, nella provincia di Idlib in Siria. L’accusa arriva dal palazzo delle Nazioni Unite a New York. La denuncia e le prove sono contenute nel rapporto della Commissione ONU sui crimini in Siria. Nell’attacco rimasero uccisi 84 civili, molti ...

Leggi Articolo »

Il punto di vista – La poligamia: salvezza o dramma di genere?

Quanto sappiamo della poligamia? Pratica presente in molti stati islamici d’Africa e d’Asia; perché è nata? Quali sono gli effetti sulle società di questi paesi? Molti dei giovani accolti nei numerosi centri, disseminati in tutta la penisola, scappano da miseria, guerre, povertà. Una buona fetta, soprattutto quella degli under diciotto, raggiunge l’Europa anche per sfuggire alle relazioni poli amorose intrattenute ...

Leggi Articolo »

Uno spiraglio per il Comune di Buonabitacolo anche grazie alla BCC. Sospeso il pagamento delle rate dei mutui.

Buonabitacolo (SA) – Scongiurato il pericolo dissesto finanziario per il Comune. Un Consiglio comunale ieri sera, aperto non solo ai cittadini ma anche agli amministratori locali del comprensorio, per spiegare nel dettaglio il Piano di riequilibrio finanziario dell’ente proposto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giancarlo Guercio. Una situazione drammatica che però ora trova una possibilità di risoluzione. Al fianco del ...

Leggi Articolo »

A Sanza (SA) un laboratorio di sviluppo locale del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni

Sanza (SA) – Acqua, terra, uomo rurale, paesaggio. Sono questi i temi di approfondimento alla base del grande progetto di valorizzazione e sviluppo del territorio di Sanza sul quale è impegnata l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vittorio Esposito. Ha preso il via ieri sera, presso l’aula consiliare, il laboratorio progettuale per la realizzazione della strategia di rilancio del Monte Cervato. ...

Leggi Articolo »

Archiviata l’inchiesta su istigazione al voto di scambio per De Luca.

Napoli – Archiviata la “frittura di pesce”. Il gip del Tribunale di Napoli Luisa Toscano ha archiviato l’inchiesta, avviata per l’ipotesi di istigazione al voto di scambio, nei confronti del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca dopo la pubblicazione sul sito de ”Il fatto quotidiano” dell’audio di una riunione – alla vigilia del referendum per la riforma costituzionale, con ...

Leggi Articolo »

L’inferno in terra nel cuore dell’Africa.

La pietà qui non esiste. La compassione. Non esiste. nel silenzio assordante del mondo migliaia di persone continuano a perdere la vita. Nessuno mai ne saprà nulla. Forse nessuno mai vorrà neppure capire il perché. E’ il Burundi l’inferno in terra. Sono forse 2mila le vittime. Ma chi può dirlo. Dall’aprile 2015 crimini indicibili si consumano ogni giorno. Crimini contro ...

Leggi Articolo »

Con il fiato sospeso. Il mondo nelle mani Kim Yong Un.

La Corea del Nord scatena nuove tensioni internazionali testando una bomba a idrogeno. Secondo i media nordcoreani il test, il sesto e il più potente di sempre, è stato un “successo assoluto”. La reazione di Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, è stata affidata a un tweet: “Le loro azioni continuano a essere molto ostili e pericolose per gli Usa” ...

Leggi Articolo »

In Europa si lavora a politiche di inclusione dei rom.

Bruxelles – Il 30 agosto la Commissione ha pubblicato i risultati di una valutazione che esamina il modo in cui gli Stati membri attuano le rispettive strategie nazionali di integrazione dei Rom. La valutazione mette in luce i cambiamenti della situazione dei Rom dal 2011. In generale, la situazione sta lentamente migliorando. Si nota, ad esempio, una maggiore partecipazione dei ...

Leggi Articolo »

Le bugie di Cartesio e la stupidità degli americani.

Provate ad immaginare se noi italiani, un giorno, decidessimo di cancellare la storia millenaria che ha segnato i luoghi e le popolazioni. Insomma, se un giorno, ad esempio, al Sud, decidessimo di cancellare ogni segno, ogni ricordo, della traversata dei Mille e di Garibaldi. Se ad esempio in Sicilia, decidessimo di cancellare ogni simbolo dell’influenza normanna. Oppure a Ravenna, ogni ...

Leggi Articolo »