Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Politica

La riflessione – Ius Soli sì, Ius Soli no.

La volontà della maggioranza di estendere la cittadinanza italiana anche ai figli di immigrati, nati sul suolo italiano, sta accendendo oramai da mesi il dibattito politico all’interno del Parlamento italiano. Numerose mobilitazioni si sono susseguite sia da parte dei favorevoli che dei contrari. Tutto questo ha avuto un risvolto anche all’interno della società civile, infatti il dibattito ha presto creato ...

Leggi Articolo »

Corruzione, il vizietto italiano. 560 casi censiti nel 2017

Il quadro della lotta alla corruzione in Italia è spaccato in due: da una parte un apparato normativo che con 62 punti su 100 risulta sufficiente, ma dall’altra l’applicazione pratica e la capacità sanzionatoria e repressiva delle istituzioni che raggiunge un punteggio di soli 45/100.Questi sono alcuni dei dati che emergono dal nuovo report Agenda anticorruzione 2017 –L’impegno dell’Italia nella ...

Leggi Articolo »

Migranti – Nel 2016 in Italia rilasciati 226.934 nuovi permessi

L’Italia, rileva l’Istat, attraversa una fase particolarmente delicata dei fenomeni migratori; si è passati ormai da diversi anni dall’epoca delle migrazioni per lavoro e – successivamente – per famiglia a quella caratterizzata da nuovi flussi sempre più spesso motivati dalla ricerca di asilo politico e protezione internazionale. Durante il 2016 sono stati rilasciati 226.934 nuovi permessi, il 5% in meno ...

Leggi Articolo »

Gioi Cilento (SA) – Un viaggio tra Afghanistan, Kosovo e Libano nell’appuntamento con “Un libro al Mese”

Gioi Cilento (SA) – Una serata speciale, con un pubblico attento e partecipe. Oltre due ore di confronto sui temi di strettissima attualità. Dal terrorismo internazionale alle crisi che negli anni hanno interessato i Balcani, il Medio Oriente e l’Afghanistan. Nell’aula consiliare del Comune, in piazza Andrea Maio, ieri sera l’appuntamento con “Un libro al Mese” la kermesse culturale che ...

Leggi Articolo »

La tomba a cielo aperto dei jihadisti di al Baghdadi

Calata l’attenzione mediatica dell’occidente su cosa accade in Siria e sulla fine ingloriosa dell’Isis. Dopo anni di pressione internazionale, sembra quasi non interessare più a nessuno cosa si sta verificando nelle ultime settimane in Siria.Ultimo baluardo da difendere, fino all’estremo sacrificio, per l’Isis è la città di Raqqa. Quella che una volta era la capitale del califfato imposto dai jihadisti ...

Leggi Articolo »

Scontro tra Iran e USA sull’accordo nucleare

“L’Iran ha violato più volte l’accordo sul nucleare”. Con queste parole, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato la sua decisione “di non certificare” il rispetto da parte dell’Iran dell’accordo sul nucleare firmato nel 2015 da Barack Obama, dalle autorità di Teheran e dagli altri membri del cosiddetto 5+1, ovvero Regno Unito, Francia, Russia, Cina e Germania. Una ...

Leggi Articolo »

Pon scuola, dalla Commissione Ue via libera per accesso ai fondi PON per le paritarie

Il ministro De Vincenti e la Ministra Fedeli hanno informato che, a seguito di un’intensa interlocuzione tra i loro Uffici, e gli Uffici della Commissione Europea, è stato acquisito l’assenso della Commissione ad eliminare dall’Accordo di Partenariato 2014-2020 (AdP) la previsione dell’esclusione delle scuole paritarie, partecipanti al sistema nazionale di istruzione, dal novero dei possibili destinatari dei fondi strutturali europei, ...

Leggi Articolo »

Medio Oriente – Riconciliazione tra Fatah e Hamas. Israele però alza muri.

Forse la pace ? Magari per sempre? Questo lo vedremo, intanto il segnale che arriva da Gaza city e Ramallah è di certo incoraggiante. in verità Israele non trova prositivo l’accordo tra Fatah e Hamas. Intanro però centinaia di palestinesi sono scesi in piazza a Gaza city e Ramallah, dopo l’annuncio dell’intesa sulla riconciliazione tra Fatah e Hamas. Il movimento ...

Leggi Articolo »

Migranti – Un boom di richieste d’asilo in Italia

Durante il 2016 in Italia sono stati rilasciati 226.934 nuovi permessi, il 5% in meno rispetto all’anno precedente. Il calo ha di nuovo riguardato soprattutto le migrazioni per lavoro (12.873) – diminuite del 41% rispetto al 2015 – che rappresentano ormai solo il 5,7% dei nuovi permessi. Lo riferisce l’Istat in un report sui cittadini non comunitari. Continua, invece, la ...

Leggi Articolo »