Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Politica

Classifica Forbes, la donna più potente del mondo? solo 17esima Federica Mogherini

Anche quest’anno, nonostante le difficoltà a formare un governo, il cancelliere tedesco Angela Merkel è la “donna più potente del mondo” secondo la classifica di Forbes. La Merkel si conferma in testa alla speciale graduatoria davanti al primo ministro britannico Theresa May a Melinda Gates, alla boss di Facebook Sheryl Sandberg e a Mary Barra alla guida della General Motors. ...

Leggi Articolo »

Disguaglianza tra uomini e donne, l’Italia all’82esimo posto in classifica, era 50esima.

I lenti progressi accumulati in un decennio verso la parità tra i sessi hanno subito una retromarcia nel 2017, secondo uno studio del World Economic Forum che segnala un ampliamento del gap di genere. Drammatica la situazione dell’Italia, che precipita in 82esima posizione nella classifica del Wef, dal 50esimo posto dello scorso anno (era 41esima nel 2015) e vede aumentare ...

Leggi Articolo »

Sanza (SA) – dal 2 Novembre attivo il servizio di mobilità urbana per anziani e persone in difficoltà.

Sanza (SA) – Al via il servizio di mobilità urbana per anziani e indigenti. Dal 2 novembre ogni giovedì, un giorno a settimana, sarà disponibile una navetta che, seguendo un itinerario definito accompagnerà le persone anziane all’ufficio postale, in banca, in farmacia, dal medico di base, e per coloro che lo desiderano, anche presso il cimitero per una visita ai ...

Leggi Articolo »

Intesa tra Erbil e Baghdad. Ad una svolta la questione Kurdistan iracheno.

Siamo forse ad una svolta positiva nella crisi politica del Kurdistan. Una schiarita nei rapporti tra il governo centrale iracheno e la regione autonoma del Kurdistan sembra essere arrivata dopo le dimissioni del leader curdo Massud Barzani, architetto del controverso referendum per l’indipendenza dei curdi tenuto lo scorso 25 settembre. Secondo fonti citate da media curdi, grazie ad una mediazione ...

Leggi Articolo »

Kurdistan – Si dimette il presidente Barzani e lancia accuse di alto tradimento

Erbil – Massud Barzani, il presidente curdo, ha annunciato ieri le sue dimissioni dalla leadership del Kurdistan iracheno, dopo che il referendum da lui sostenuto ha avuto come conseguenza la perdita della quasi totalità del territorio finita sotto il controllo di Baghdad. Ma, immediatamente dopo l’annuncio, è apparso in televisione accusando di “alto tradimento”, senza nominarli, i leader della rivale ...

Leggi Articolo »

Il dramma di 2 milioni e mezzo di rifugiati dall’Afghanistan.

Non potrà cambiare mai nulla in Afghanistan. E’ questa la convinzione comune tra i più giovani che ora più che mai lasciano il paese degli aquiloni. In fuga dai combattimenti e dagli attentati che ormai sono diventati ancora una volta, la normalità in Afghanistan. Dopo alcuni anni di stabilizzazione, apparente, il riaccendersi delle scontro tribale e l’avanzata costante dei talebani ...

Leggi Articolo »

Barcellona – Destituiti Puigdemont e il suo governo.

Siamo alla resa dei conti tra il governo centrale di Madrid e quello autonomo della Catalogna. Il premier spagnolo, Mariano Rajoy, ha annunciato la destituzione del presidente catalano Puigdemont e del suo governo, ha sciolto il Parlament di Barcellona e ha indetto nuove elezioni regionali per il 21 dicembre in Catalogna. “E’ un giorno triste per gli spagnoli – ha ...

Leggi Articolo »

In Turchia, una donna alla guida del partito di destra nazionalista

La destra nazionalista turca ha un nuovo partito di riferimento. Si chiama “IYI Parti” (in turco, “Partito buono”) ed ha come fondatrice Meral Aksener, carismatica politica con decenni di esperienza alle spalle. Gli ultimi anni trascorsi tra le file del Partito di azione nazinalista (MHP) si sono conclusi nel settembre 2016, dopo l’espulsione dal partito della Aksener. La neo-leader di ...

Leggi Articolo »

Approvata la Legge elettorale, nel salernitano quattro collegi alla Camera.

Dunque Rosatellum fu’. La nuova legge elettorale prevede un sistema misto in cui un terzo dei parlamentari è eletto in collegi uninominali e i due terzi sono eletti con il proporzionale di lista. Concepito rifacendosi al Mattarellum, in vigore dal 1993 al 2001 quando venne archiviato per far spazio al cosiddetto Porcellum, il nuovo sistema elettorale, per quanto riguarda il proporzionale, ...

Leggi Articolo »