Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Politica

La sfida del Kurdistan alla Turchia ed i guai di Trump.

Con la caduta definitiva dello Stato Islamico, l’imminente sconfitta degli jiadisti in Iraq ed in Siria, ora la comunità internazionale dovrà prendere sul serio la questione curda. Arriva, come dire, il tempo di onorare gli impegni assunti. Mai nulla di ufficiale, questo è vero; ma la Coalizione internazionale che per tre anni ha operato nel nord dell’Iraq ed in territorio ...

Leggi Articolo »

Trump: gli Usa restano in Afghanistan.

Donald Trump è salito sul palco della base militare di Fort Myer, in Virginia, ammettendo un errore: “Avevo promesso di uscire dalla guerra in Afghanistan, avevo seguito il mio istinto. Ma è diverso quando sei presidente, quando sei seduto dietro alla scrivania dell’ufficio ovale. Adesso ho deciso una strategia” per continuare una guerra che deve finire non “in una data ...

Leggi Articolo »

Sanità – Stipendi più alti ai manager delle Asl campane. La UIL boccia la decisione.

Stipendi più alti ai manager delle Asl campane, la Uil Fpl salernitana boccia la delibera della Regione e scrive al ministro Lorenzin. Il sindacalista Biagio Tomasco “Provvedimento inaccettabile. Non conosciamo i risultati finora raggiunti dai manager e c’è scarsa trasparenza sulle remunerazioni attuali. Al “Ruggi” di Salerno la questione trasparenza è ferma dal 2013”. La Uil Fpl Salerno definisce “inaccettabile” ...

Leggi Articolo »

Sanza (SA) – Riaperta dopo sessant’anni la Cappella di Santa Maria di Costantinopoli.

Sanza (SA) – Riaperta dopo sessant’anni la Cappella di Santa Maria di Costantinopoli. Questa mattina il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, accompagnato dai consiglieri comunali di maggioranza ha provveduto alla riapertura della chiesetta, abbandonata e fatiscente, nel cuore del centro storico. Un’ordinanza sindacale alla base del provvedimento che nei prossimi giorni sarà applicato anche ad altre strutture di proprietà privata ...

Leggi Articolo »

La pala e la compassione di Chamseddine Marzoug.

Zarzis – Questa è una storia diversa. E’ la storia di Chamseddine Marzoug che armato solo di una pala, si è dato una missione: offrire una sepoltura “dignitosa” ai migranti morti al largo della Tunisia nel tentativo di raggiungere l’Europa. Marzoug ha 52 anni, indosssa sempre i suoi occhiali da sole ed un cappello per proteggersi dal caldo. Fermo sulla ...

Leggi Articolo »

Caos Forestale – Alla Consulta la soppressione del Corpo Forestale

La legittimità della soppressione del Corpo Forestale dello Stato (CFS) e l’assorbimento del suo personale nell’Arma dei Carabinieri, riforma voluta nel 2016 dal Governo in base alla legge delega Madia, sarà valutata dalla Corte Costituzionale. Questa la decisione adottata dal TAR di Pescara con l’ordinanza 235 del 16 agosto 2017. Il provvedimento è il risultato del vasto contenzioso apertosi dinanzi ...

Leggi Articolo »

La stretta di Teheran e la debolezza di Trump.

Come sta cambiando il dinamismo diplomatico internazionale, sulla scacchiera globale, da quando alla Casa Bianca è arrivato Donald Trump, è un interrogativo che sempre più spesso necessita di una risposta, soprattutto nelle cancellerie occidentali. Il lungo lavoro di avvicinamento portato avanti negli anni da Obama, ad esempio nei rapporti con l’Iran, ora più che mai ha subito un arresto brusco ...

Leggi Articolo »

A Renato Brunetta il Premio Internazionale dedicato a Vico.

Sarà una lectio magistralis dell’onorevole Renato Brunetta, già ministro e docente di Economia Politica, sul tema Giambattista Vico – Antonio Genovesi e la questione meridionale”, ad aprire sabato 19 agosto alle 20.00, presso il castello Vichiano di Vatolla, la 22esima edizione del Premio Internazionale “Giambattista Vico”. L’onorevole Brunetta riceverà, quindi, il Premio Internazionale dedicato a Vico e sarà nominato Rettore ...

Leggi Articolo »

La Siria dimenticata.

Le questioni internazionali che vedono protagonista gli USA e la Corea hanno soppiantato l’interesse mediatico per ciò che accade in Siria. La battaglia per sconfiggere lo Stato islamico infatti è tutt’altro che archiviata. In Siria si combatte e si muore, ogni giorno. Nel mentre non si arresta l’avanzata delle Forze Democratiche Siriane nella riconquista di Raqqa, ultima vera roccaforte dell’autoproclamato ...

Leggi Articolo »