Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia

Pressione fiscale troppo alta in Italia. L’intervista al presidente BCC Gentile

Si discuterà ora per qualche settimana della lettera inviata dalla UE al Governo italiano in merito alla manovra finanziaria 2017. Una manovra che in realtà è da considerarsi positiva anche se manca ancora un tassello fondamentale. ne è convinto il presidente della BCC di Buonabitacolo, l’avvocato Pasquale Gentile che a quasimezzogiorno.it  analizza la manovra di bilancio appena approvata dal Governo ...

Leggi Articolo »

Italia sempre meno competitiva, scende in classifica Doing Business

Netto peggioramento dell’Italia nella graduatoria internazionale della competitività misurata dalla facilità delle imprese di operare nel Paese. Nella classifica stilata dalla World Bank nel rapporto “Doing Business” 2017, presentato oggi, l’Italia perde ben cinque posizioni rispetto allo scorso anno, collocandosi al 50° posto. Nella graduatoria l’Italia è superata da nazioni come la Moldova (che sale dalla cinquantaduesima alla quarantaquattresima posizione) e la ...

Leggi Articolo »

Nell’Italia delle disuguaglianze il buon cibo lo acquista solo chi può permetterselo

L’effetto della crisi si fa sentire anche in tavola: sono sempre di meno gli italiani che mangiano carne, pesce, frutta e verdura. In particolare, a ridurre il consumo di carne – solo nell’ultimo anno, come riporta un’ indagine del Censis – 16,6 milioni di connazionali. Mentre 10,6 milioni hanno diminuito il consumo di pesce, 3,6 milioni la frutta e 3,5 ...

Leggi Articolo »

Economia – Apertura della Borsa di Milano in calo, Ftse Mib -0,11%

Avvio marginalmente negativo per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,11%, l’Ftse It All-Share un calo dello 0,07%. Quotazioni dell’oro ai massimi da tre settimana sui mercati asiatici on vista del Diwali Festival in India il secondo paese maggiore consumatore di oro dopo la Cina. Il metallo con consegna immediata passa di mano a 1275 ...

Leggi Articolo »

Il punto di vista – Cartelle esattoriali come definirle

Si è fatto un gran parlare, ultimamente, delle cartelle esattoriali e della loro definizione agevolata. Come in ogni evento del genere, però, vi è una grande confusione. Vediamo di semplificare e capire come bisogna comportarsi per la definizione agevolata delle cartelle senza incorrere in errore. L’approvazione del D.L. 22 ottobre 2016 ha dato il via libera alla definizione agevolata delle ...

Leggi Articolo »

Diminuiscono del 50% le importazioni di frumento duro da Paesi non comunitari

Dall’inizio della corrente campagna di commercializzazione, ovvero dal primo luglio 2016, le importazioni di frumento duro da Paesi non comunitari hanno registrato, in Italia, una riduzione sostanziale rispetto allo stesso periodo delle precedenti campagne di commercializzazione : cosi, secondo i dati forniti dalle autorità doganali di sorveglianza, le importazioni di frumento duro in Italia si sarebbero attestate, tra il primo ...

Leggi Articolo »

Il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni si schiera a fianco dei Comuni nella lotta al Cinipide del Castagno.

La vera e propria devastazione dei Castagneti dei Comuni del Parco ad opera del parassita denominato Cinipide Galligeno è tale che si stima che nell’annata in corso le produzioni di castagne subiranno una drastica e drammatica riduzione. Le castagne rappresentano una delle eccellenze del territorio del Parco e numerosi sono i produttori che hanno investito nel settore. L’Ente Parco, dinanzi a questa ...

Leggi Articolo »

Fisco – Italia al top in Europa per rialzo tasse: +3% in 15 anni

Italia al primo posto tra le grandi economie europee per incremento della pressione fiscale totale rispetto al pil nel nuovo secolo: secondo il rapporto della Commissione europea ‘Riforme fiscali negli stati membri 2015’ gli oneri fiscali totali sono passati da quota 39,85% del pil nel 2000 a 43,21% nel 2015, quindi di poco più di 3 punti percentuali. Il picco ...

Leggi Articolo »

Artigiani, stretta sul credito continua, giù del 4,7% nel 2015

Ancora una “significativa contrazione del credito a carico del comparto artigiano (-4,7% rispetto al 2014)”. La stima del credit crunch arriva dalla convention nazionale, una tre giorni partita oggi a Ischia, dei confidi Fedart-Fidi di Confartigianato, Cna e Casartigiani. Il 2015 è stato un anno sul fronte del credito “molto difficile e complesso”, che “trova conferma anche nel primo semestre ...

Leggi Articolo »