Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia

In calo il debito pubblico, a novembre sceso a 2.275 miliardi di euro.

Scende il debito. A novembre, secondo i dati del supplemento statistico di Bankitalia, il debito delle amministrazioni pubbliche è stato pari a 2.275 miliardi, in diminuzione di 14,7 miliardi rispetto al mese precedente. Si tratta del livello più basso da aprile dell’anno scorso. L’andamento riflette la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (20,2 miliardi, a 33,1; erano pari a 46,1 ...

Leggi Articolo »

L’amministratore delegato di Italscania Spa, Franco Fenoglio, nel Vallo di Diano

Atena Lucana (SA) – L’amministratore delegato di Italscania Spa, Franco Fenoglio, nel Vallo di Diano (Salerno) per la consegna di veicoli pesanti ecosostenibili Euro 6. Il numero uno dell’azienda leader europea di truck, insieme a Carlo Togni, area manager Italascania, ha fatto tappa ad Atena Lucana e a Polla accompagnato da Nicola, Michele e Vincenzo Spolzino, titolari della Diesel Tecnica, ...

Leggi Articolo »

Riforma del Credito Cooperativo. I mutamenti saranno profondi.

La fase di costituzione dei Gruppi Bancari Cooperativi, ai sensi della legge di riforma del Credito Cooperativo, è entrata nel vivo e nei prossimi mesi si definiranno compiutamente i nuovi assetti strategico-organizzativi all’interno della categoria. “I mutamenti saranno profondi, fortemente innovativi e l’impegno riformatore comporterà sforzi rilevanti, soprattutto nell’ambito della razionalizzazione di un sistema complesso e articolato come quello che ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp apre stabile a 141 punti.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 141 punti con un rendimento all’1,99%.  L’euro resta forte in avvio degli scambi in Europa a 1,2212 dollari da quota 1,2218 registrata alla vigilia quando aveva corso da 1,2060 dollari dell’apertura. Contro lo yen la moneta unica vale 135,36. L’oro è in rialzo dello 0,27% in Asia a 1.341,63 dollari l’oncia. ...

Leggi Articolo »

Pensioni all’estero, nuove regole per età pensionabile e trattamento minimo

“Dal 2018 l’età per la pensione di vecchiaia (soggetti con anzianità contributiva, anche estera, al 31 dicembre 1995) sarà equiparata e allineata per tutti a 66 anni e 7 mesi con 20 anni di contribuzione (sia per gli uomini che per le donne del settore pubblico e del settore privato), perfezionabili anche con la totalizzazione dei contributi versati all’estero. La ...

Leggi Articolo »

Europa – Aperta la consultazione pubblica sul bilancio europeo.

Fra meno di cinque mesi la Commissione europea proporrà il prossimo bilancio a lungo termine dell’UE, il quadro finanziario pluriennale o QFP, per il periodo successivo al 2020. Il Collegio ha tenuto un primo dibattito orientativo sul tema e la Commissione ha aperto una serie di consultazioni pubbliche sulle priorità dell’UE che dovrebbero riflettersi nel prossimo QFP. Tutto ciò fa ...

Leggi Articolo »

Nel secondo trimestre 2018 l’inflazione nell’area dell’euro si attesterà all’1,4%

L’economia nell’area dell’euro è attesa crescere su ritmi sostenuti. Nel quarto trimestre 2017 e nel primo trimestre 2018 il Pil è previsto mantenere lo stesso ritmo di espansione dei quattro trimestri precedenti (+0,6%). E’ quanto si legge nell’Eurozone economic out look redatto da Ifo, Istat e Kof. Un lieve rallentamento dovrebbe manifestarsi solo nel secondo trimestre del 2018 (+0,5%). Gli ...

Leggi Articolo »

Dossier Goletta dei fiumi della Campania di Legambiente, monitoraggi sul Fiume Sarno, Sele e Tusciano

Salerno – Tre fiumi, trentatrè punti di campionamento, dodici volontari coinvolti nelle attività di prelievo campioni di acqua e analisi: questi i numeri di Goletta dei fiumi della Campania un’esperienza di citizen science unica in Campania e non solo. Partendo dall’esperienza di monitoraggio del fiume Sarno, Legambiente allarga le sue iniziative anche al fiume Sele e al fiume Tusciano.Martedì 16 ...

Leggi Articolo »

L’economia nell’area dell’euro cresce su ritmi sostenuti

L’economia nell’area dell’euro è attesa crescere su ritmi sostenuti. Nel quarto trimestre 2017 e nel primo trimestre 2018 il Pil è previsto mantenere lo stesso ritmo di espansione dei quattro trimestri precedenti (+0,6%). E’ quanto si legge nell’Eurozone economic out look redatto da Ifo, Istat e Kof. Un lieve rallentamento dovrebbe manifestarsi solo nel secondo trimestre del 2018 (+0,5%). Gli ...

Leggi Articolo »