Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia

Crisi del settore castanicolo nel salernitano. Flessione del 90%

Sarà la stagione peggiore di sempre per il comparto castanicolo salernitano che accusa una flessione del 90% nella produzione. E’ la fotografia scattata da Coldiretti Salerno che dopodomani, giovedì 6 ottobre alle 18.00, incontrerà a Roccadaspide produttori e amministratori per definire soluzioni che consentano di fare qualcosa per “salvare” il salvabile All’incontro prenderanno parte il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio ...

Leggi Articolo »

Crisi – Casa: “Prezzi in calo nel secondo trimestre”

Nel secondo trimestre 2016, sulla base delle stime preliminari, l’indice dei prezzi delle abitazioni (Ipab) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, diminuisce dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell’1,4% nei confronti dello stesso periodo del 2015 (era -1,0% nel trimestre precedente). La flessione è principalmente dovuta ai prezzi delle abitazioni nuove, la cui diminuzione su ...

Leggi Articolo »

Ancora pochi passi per far decollare la riforma delle Bcc

Entro fine ottobre saranno emanati i decreti attuativi da Bankitalia e partirà quindi la riforma delle BCC. Da novembre quindi al via la fase che durerà 18 mesi per la costituzione di una o più capogruppo che dovranno aggregare le 337 BCC attualmente esistenti. “ E’ lo schema di individuazione ed il futuro funzionamento della capogruppo che ancora ci lascia ...

Leggi Articolo »

Bankitalia – Inevitabili interventi su personale delle banche

Nelle banche “occorre accelerare la razionalizzazione delle strutture organizzative centrali e della rete in modo da riassorbire l’eccesso di capacità produttiva che si è determinato in questi lunghi anni di crisi. In non pochi casi saranno inevitabili interventi sul personale: si potranno utilizzare gli ammortizzatori sociali esistenti, ovvero il pensionamento anticipato finanziato dal fondo di solidarietà di settore, per il ...

Leggi Articolo »

Economia – Lo Spread Btp/Bund apre a 136,4 punti. Rendimento all’1,267%

Alta volatilità a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib in avvio è poco variato (+0,02% a 16.279 punti) ma oscilla freneticamente prima di stabilizzarsi in terreno positivoApertura poco mossa per lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale tra il decennale italiano e quello tedesco è a quota 136,4 punti base, stabile rispetto ai 136 della chiusura di ieri. Il rendimento ...

Leggi Articolo »

Lavoro – Istat, disoccupazione ad agosto ferma all’11,4%

Il tasso di disoccupazione ad agosto risulta pari all’11,4%, invariato rispetto al mese precedente, con 2,9 milioni di persone in cerca di lavoro. Lo comunica l’Istat. Anche il tasso di occupazione resta stabile al 57,3%, così come il tasso di inattività che resta stabile al 35,2%. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, cioè la quota di giovani disoccupati sul totale ...

Leggi Articolo »

Istat: cresce il potere d’acquisto delle famiglie, in calo la pressione fiscale

Il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato dell’1,3% rispetto al trimestre precedente, mentre i consumi sono cresciuti dello 0,2%. Lo rileva l’Istat nei conti sul secondo trimestre 2016. Di conseguenza, la propensione al risparmio delle famiglie consumatrici è aumentata di 0,9 punti percentuali rispetto al trimestre precedente, salendo al 9,6%. A fronte di un aumento dello 0,1% del deflatore ...

Leggi Articolo »

Grano: Cia, Bene impegno del governo per sostenere la produzione

Bene l’impegno del Governo che ha messo in campo, per tempo, un provvedimento per sostenere la produzione cerealicola nazionale, alle prese con una delle annate più difficili e incerte degli ultimi anni. Così il presidente nazionale della Cia-Agricoltori Italiani, Dino Scanavino, interviene dopo l’approvazione in Conferenza Stato-Regioni del decreto che fissa criteri e modalità di ripartizione delle risorse del fondo ...

Leggi Articolo »

Salerno è terza in Italia per pressione fiscale

Salerno si conferma anche nel 2016 tra le città a più alto indice di pressione fiscale locale. La tassa rifiuti è la nuova imposta comunale istituita con la legge di stabilità 2014. Ha, in pratica, sostituito la vecchia Tares. Si basa sul presupposto che il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a prescindere ...

Leggi Articolo »