Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia

Il primo maggio picnic per un italiano su 5

picnic

Per garantirsi un prodotto di qualità accertarsi al momento dell’acquisto che il baccello delle fave sia turgido, di colore brillante e senza macchie, lucido e di forma regolare, ma ad autenticarne la qualità e, in particolar modo, la freschezza, è lo schiocco che deve fare il baccello quando lo si spezza. E’ quanto afferma la Coldiretti che in vista del ...

Leggi Articolo »

Salerno – Primo maggio, la Uil Fpl tiene alta l’attenzione sulle vertenze del comparto.

lavoro protesta

Primo maggio, la Uil Fpl tiene alta l’attenzione sulle vertenze del comparto. Il segretario generale Donato Salvato: “Festeggiare ha ancora un senso. Il lavoro è un valore. Un pensiero particolare va ai lavoratori del gruppo Silba. Per loro non sarà una giornata uguale alle altre, ma noi non molleremo fino a quando non ci saranno certezze per il futuro”. “Per ...

Leggi Articolo »

Crisi – Perse 16mila imprese nel primo trimestre: – 0,26%

impresa

Più imprese nei servizi meno nel commercio, costruzioni e agricoltura. Il primo trimestre del 2017 si chiude in “rosso”, come storicamente accade in questo periodo dell’anno, con un saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni di quasi 16mila aziende. Da gennaio a marzo, è cresciuto il numero delle nuove imprese che, nel complesso, sfiorano quota 116mila, il valore più alto in ...

Leggi Articolo »

Imprese – Dai commercialisti un programma a sostegno delle start up innovative

comunicazione impresa

L’esperienza professionale e il saper fare dei commercialisti e degli esperti contabili scendono in campo a sostegno delle settemila start up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. E’ il contributo che i professionisti dell’Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili si impegnano a dare per il rilancio e lo sviluppo economico e imprenditoriale del Paese. L’annuncio delle iniziative ...

Leggi Articolo »

In Italia le nascite in diminuzione fino a 458mila unità annue entro il 2025

mamma-siria

La prospettiva di un pur parziale recupero della fecondità (da 1,34 figli per donna nel 2016 a 1,59 entro il 2065) non basterà a determinare un numero di nati che risulti, anno dopo anno, sufficiente a compensare l’aumentato numero di defunti. Nel breve termine le nascite dovrebbero diminuire fino a 458mila unità annue entro il 2025 mentre parallelamente i decessi ...

Leggi Articolo »

Crisi – Inflazione ad aprile a 1,8%, al top da 4 anni.

spesa

In Italia l’inflazione ad aprile mette a segno un balzo, salendo su base annua all’1,8% dall’1,4% di marzo. Lo rileva l’Istat nelle stime. Il tasso registra così il livello più alto da oltre quattro anni, ovvero dal febbraio del 2013. L’accelerazione, si spiega, deriva soprattutto dalla crescita dei prezzi dell’energia elettrica, del gas e dalla dinamica dei prezzi dei servizi ...

Leggi Articolo »

Il lavoro che c’è, a volerlo fare. L’Italia in cerca di artigiani, idraulici, elettricisti e giardinieri

artigiano 1

Tra artigiani, idraulici, elettricisti e giardinieri l’Italia cerca oltre 4.000 professionisti lontani dalla tecnologia. Jobrapido, primo motore di ricerca di lavoro al mondo, attivo in 58 Paesi e con 35 milioni di utenti unici mensili e oltre 70 milioni di utenti registrati, ha voluto rilevare le opportunità professionali disponibili ad oggi per chi ancora non ne vuole sapere di dedicarsi ...

Leggi Articolo »

Fisco – Ecco le tasse che si pagano quando si compra una casa.

imu 2014

Sono molte le spese da affrontare quando si acquista casa, nonostante la legge preveda l’agevolazione fiscale sulla prima abitazione. Ma quali sono le tasse che si pagano quando si compra una casa che non è la ‘prima’? L’acquisto di un immobile avviene normalmente in due passaggi: la firma del compromesso e la firma del rogito notarile. Il primo atto non ...

Leggi Articolo »