Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cultura

La metamorfosi antropologica dell’Homo sapiens in Homo covid

E’ una nuova dimensione; ci incamminiamo in un mondo sconosciuto. In poco più di due mesi è cambiato tutto. Nei mesi che verranno stravolgeremo tutto. Ammettiamolo pure, non eravamo preparati a questo radicale cambiamento che ha già prodotto in noi tutti un comportamento che non immaginavamo neppure di poter assumere. E’ vero, ogni giorno richiamiamo a noi stessi la necessità ...

Leggi Articolo »

Gli intellettuali tedeschi: l’Europa vive o muore con l’Italia

Un gruppo di intellettuali, scrittori, registi tedeschi – Peter Bofinger, professore di economia all’università di Wurzburg, Daniel Cohn-Bendit, ex deputato europeo, Joschka Fischer, ex ministro degli affari esteri, Rainer Forst, filosofo, Marcel Fratzscher, economista, Jurgen Habermas, filosofo, Axel Honneth, filosofo e sociologo, Julian Nida-Rumelin, filosofo, Volker Schloendorff, regista, Peter Schneider, scrittore, Simon Strauss, scrittore – hanno scritto una lettera aperta ...

Leggi Articolo »

La coesione, l’unità, non la si può chiedere nel sacrificio solo a chi ha meno.

E’ il tempo dei sacrifici, questo. Ed è giusto farli, sia chiaro. E’ necessario che tutti noi consapevoli del dramma che stiamo vivendo rimoduliamo la nostra vita, il nostro vivere quotidiano, perché è necessario farlo. Dunque, chi ha perso il lavoro dovrà accettare che è necessario adattarsi con 600 euro di bonus solidarietà. La cassa Integrazione, i sussidi per superare ...

Leggi Articolo »

Sono di Sanza e ne vado fiero.

Sono di Sanza e ne vado fiero. Ecco, questa è la verità. La solidarietà e la generosità, due preziosi sentimenti che arricchiscono una comunità. L’iniziativa #spesasospesa a Sanza ha dimostrato quanta sensibilità ed amore per il prossimo possiedono i cittadini che riescono a fare squadra, ad unirsi, nel momento del bisogno. L’emergenza coronavirus ha mostrato in questi giorni la grande ...

Leggi Articolo »

Possiamo ricostruire tutto, anche meglio di prima, ma per farlo, dobbiamo essere seri, però.

Dobbiamo essere seri, però. Per essere credibili, dobbiamo essere seri e responsabili. Non sono tempi questi dove si può giocare con la vita delle persone. Non possiamo essere sempre quelli che ci provano, che si sentono più furbi, più scaltri. Non possiamo permettercelo più. Non è il tempo delle furberie politiche, ne quello delle promesse inutili. Quello che viviamo è ...

Leggi Articolo »

Salerno: l’associazione Angela Serra dona un importante macchinario all’ospedale Da Procida

L’associazione Angela Serra per la ricerca sul cancro di Salerno ha raggiunto l’importante obiettivo di donare all’ospedale Da Procida uno strumento che consente di fare rx toraciche ai pazienti allettati. L’associazione infatti con la raccolta fondi “Da Procida contro Covid-19” è riuscita a raggiungere la cifra di 54.260 euro a fronte dei 50.000 necessari per l’acquisto del macchinario. I soldi ...

Leggi Articolo »

Dalla Consulta delle donne di Sanza il messaggio: “restate a casa”.

Sanza (SA) – Il messaggio è chiaro: “restate a casa”. Arriva così un video diventato virale in poco tempo che ha messo insieme tanti cittadini, giovani e meno giovani, che hanno realizzato un proprio video messaggio per invitare tutti a restare a casa, perché è necessario farlo, per uscire al più presto da questa emergenza determinata dalla pandemia del coronavirus. ...

Leggi Articolo »

Sanza (SA) – La grande generosità dei cittadini e l’inesauribile lavoro dei volontari della Protezione Civile

Sanza (SA) – Inesauribile il lavoro dei volontari della Protezione Civile, sezione locale del Gruppo Lucano. Allestita la tenda di supporto per le attività relative alla consegna dei sussidi alimentari alla popolazione che prenderanno il via nei prossimi giorni. Nel mentre prosegue il lavoro di supporto alla popolazione con l’iniziativa #cipensiamonoi. Consegna di farmaci a domicilio, spesa per le persone ...

Leggi Articolo »

Se fosse un film si chiamerebbe “Zero sfumature di grigio”

“Siamo in guerra” è il refrain. Finora si sono viste proposte abbastanza estreme da spietati mercanti e da mamme-chiocce. O tutti al lavoro, a mangiare la pizza e ad abbracciare i cinesi, o tutti chiusi in casa, prima in Lombardia, poi in tutta Italia. Se fosse un film si chiamerebbe “Zero sfumature di grigio”. Di certo, purtroppo, non potremo rimanere ...

Leggi Articolo »