Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cronaca

Il monito di Confindustria: per una svolta agire su fiducia e investimenti

L’economia italiana è in “sostanziale stagnazione”, come “già delineato dalle previsioni di primavera. Più che in passato, molto dipenderà dalle scelte di politica economica e in particolare da come il Parlamento italiano modificherà l’attuale legislazione”. Il rapporto “Dove va l’economia italiana e gli scenari di politica economica” realizzato dal Centro Studi Confindustria e presentato il 7 ottobre a Roma parla ...

Leggi Articolo »

Aumentano i prezzi delle case in Europa ma scendono in Italia

I prezzi delle abitazioni sono aumentati del 4,2% sia nell’area dell’euro che nell’UE nel secondo trimestre del 2019 secondo Eurostat, che ha diffuso i dati relativi al settore lunedì 7 ottobre. L’ufficio statistico dell’Unione europea segnala che, rispetto al primo trimestre 2019, i prezzi sono aumentati dell’1,7 per cento nell’area dell’euro e dell’1,6 per cento nell’UE a 28 paesi. Tra ...

Leggi Articolo »

Gli insegnanti italiani tra i piu’ anziani d’europa

Nel 2017, quasi 6 milioni di persone lavoravano come insegnanti nell’Unione europea. Lo ha reso noto Eurostat venerdì 4 ottobre in occasione della Giornata mondiale degli insegnanti. Il 72% (4,2 milioni) erano donne ed il 9% del totale (mezzo milione all’incirca) aveva meno di 30 anni, mentre 2,1 milioni (36%) avevano 50 anni o più. L’Ufficio statistico dell’UE sottolinea anche ...

Leggi Articolo »

In Italia un bimbo su 3 obeso e in sovrappeso

La culla della dieta mediterranea vanta un triste primato. È in Italia che si concentra il numero maggiore di bambini obesi e sovrappeso del Vecchio Continente. Parliamo di uno su tre nella fascia d’età 6-9 anni. Un dato che – seppur in diminuzione negli ultimi anni – resta allarmante. A contendersi il record con gli italiani, ci sono i vicini ...

Leggi Articolo »

Salute – Dopo i 50 è possibile tornare in forma, basta essere determinati

Girata la boa del mezzo secolo, inutile girarci attorno, il corpo cambia e il metabolismo rallenta ulteriormente. Inoltre come ignorare quella inestetica pancetta che con troppa facilità fa capolino? Eppure, niente paura: anche dopo i 50 è più che possibile tornare in forma, basta essere determinati e, soprattutto, costanti. Il consiglio principe per riacquistare tonicità e salute è quello di ...

Leggi Articolo »

Il taglio dei parlamentari è definitivo

Il taglio dei parlamentari è definitivo. L’8 ottobre la Camera ha approvato con 553 voti a favore e 14 contrari la riforma di legge costituzionale che riduce, dalla prossima legislatura, da 945 a 600 il numero degli eletti: 400 alla Camera (contro i 630 attuali) e 200 al Senato (oggi sono 315). Per il leader del Movimento 5 Stelle Luigi ...

Leggi Articolo »

Allarme farmaci introvabili in Italia e venduti all’estero dove rendono di più

Farmaci più comuni o facilmente rimpiazzabili, come quelli per la tosse, ma anche farmaci salvavita, anticoagulanti, per la terapia del Parkinson. La lista delle medicine che non si trovano è lunga: oltre 2.200 secondo l’elenco che l’Agenzia del Farmaco tiene continuamente aggiornato e che pubblica sul suo portale. Un problema che si fa sempre più pressante e che, come sottolineato ...

Leggi Articolo »

Primo soldato turco morto nell’offensiva in Siria

Un primo soldato turco è morto nel corso dell’offensiva turca nel nord della Siria, lo ha annunciato il ministero della Difesa di Ankara in un comunicato. Il militare è rimasto ucciso nel corso dei combattimenti tra l’esercito e le milizie curdosiriane delle Unità di protezione del popolo (Ypg). “Un nostro fratello d’armi è morto da martire giovedì 10 ottobre nel ...

Leggi Articolo »

Questione curda, è stallo al Consiglio di sicurezza dell’Onu.

Il consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite non è riuscito a trovare un’intesa per una dichiarazione comune sull’offensiva della Turchia in Siria. Da una parte sei Paesi europei – Germania, Belgio, Francia, Polonia, Gran Bretagna ed Estonia – che hanno proposto appunto una dichiarazione congiunta in cui chiedere l’immediata cessazione delle attività militari di Ankara, avviate unilateralmente. Dall’altra, la Russia ...

Leggi Articolo »