Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’opinione

L’espansione jihadista globale ed il rischio Sahel.

Esiste un rischio concreto che la situazione nel Sahel stia sfuggendo di mano alle forze ONU. Lo scorso 14 aprile a Timbuctu, nel Mali, le basi dell’ONU e di Barkhane, contingente francese nel Sahel, sono state attaccate dalle forze neo-jihadiste attive in Africa occidentale. Un attacco mirato all’aeroporto di Timbuctu, che è zona militarizzata ed ospita il quartier generale della ...

Leggi Articolo »

La successione al generale Haftar, la Libia che guarda all’Europa.

Tripoli -A circa una settimana dal ricovero a Parigi del generale libico Khalifa Haftar, sono in corso negoziati per garantire la sua successione alla testa dell’autoproclamato Esercito nazionale libico, che controlla la Cirenaica, e scongiurare una possibile escalation nella parte orientale del Paese in caso di conferma della sua morte. Nei giorni scorsi l’ex consigliere politico di Haftar, Mohamed Buisier, ...

Leggi Articolo »

Siamo in guerra? Alta tensione tra Russia ed occidente.

C’è preoccupazione per quel che potrà accadere nelle prossime ore sulla schacchiera internazionale. Altissima la tensione diplomatica tra Russia ed occidente dopo il raid americano e della coalizione in Siria. La Russia condanna “con la massima fermezza” i raid di stanotte sulla Siria a opera di Usa, Francia e Gran Bretagna, un’aggressione “in violazione della carta Onu e del diritto ...

Leggi Articolo »

L’asse Mosca, Ankara, Teheran e i profughi che premono alle porte d’Europa

La situazione in Siria è sfuggita di mano, letteralmente, al presidente americano Trump. In realtà la Siria è solo il pretesto, è ben più complessa la partita diplomatica che si sta’ giocando sull’asse Ankara, Mosca, Teheran, passando per Damasco. Se il mondo si indigna per quanto accade in Siria,  Mosca replica che sono solo fake news, fabbricate ad arte per ...

Leggi Articolo »

In Yemen il conflitto più dimenticato al mondo

In Yemen si muore ogni giorno. Le linee del fronte non sono cambiate nell’ultimo anno di conflitto. A cambiare, secondo gli analisti, è la solidità della coalizione regionale a guida saudita, intervenuta 3 anni fa a favore del governo del presidente Abd RAbbo Mansour Hadi. Quello in Yemen è il conflitto più dimenticato al mondo e lo scorso  26 marzo ...

Leggi Articolo »

Dal particulare al sistema territoriale: per un nuovo concetto di ‘orto’

Qualche sera fa ho avuto occasione di intessere un singolare dialogo con un amico antropologo originario del salernitano; costui mi ha narrato com’è percepito il Vallo di Diano all’esterno, tra le persone degli altri paesi disseminati lungo la provincia o più prossimi al capoluogo provinciale. Chi si è formato sui manuali di Lacan e Lévi-Strauss ha sicuramente acutizzato la vista ...

Leggi Articolo »

La difficile strada democratica del Kosovo.

Pristina – Difficile davvero trovare una sintesi, se pure politica, al superamento della questione kosovara. Ora più che mai sembra che le difficili relazioni etniche del Kosovo siano ad un ounto di non ritorno. Il dibattito parlamentare sta vivendo momenti di alta tensione. Già in passato, il Parlamento del Kosovo si era trasformato in un campo di battaglia, eppure quando ...

Leggi Articolo »

Rifuggite l’oggi, perché stasera sarà già domani.

Cosa accende veramente la nostra vita? Occorre chiederselo prima o poi. Insomma, “fatti non foste per vivere come bruti ma per seguir virtute e canoscenza” ed è vero. Il sommo poeta aveva ragione. Cosa davvero rende l’uomo vivo, attivo, intraprendente? Siam soliti considerare la nostra esistenza come un percorso fatto a tappe, dove ogni meta diviene un tassello che si ...

Leggi Articolo »

Le stranezze di Trump che noi europei facciamo decisamente fatica a capire.

La presidenza Trump passerà alla storia, questo è certo. Noi europei facciamo decisamente fatica  a capire come si sta muovendo e dove realmente vorrà approdare questo strano personaggio, anomalo per la visione che abbiamo sempre avuto, noi europei, in merito al ruolo ed allo stile che il presidente USA dovrebbe avere. Forse è solo un problema nostro, di noi europei. ...

Leggi Articolo »