Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’opinione

Lettera al direttore – Domani, soprattutto domani.

Caro Direttore, ti rivolgo poche righe per qualche riflessione in merito al tuo racconto di ieri 3 ottobre. Intendiamoci, a me interessa il “domani” sebbene il “ieri” fa parte ovviamente di Noi. E’ ormai storia. M’interessa il domani di Sanza per tanti motivi. Vado al dunque e affermo che la ricetta c’è. E’ stata scritta e mi scuso con Te ...

Leggi Articolo »

In Iraq tutto pronto per la riconquista di Mosul

L’accerchiamento delle truppe dello stato islamico, da mesi ormai asserragliati nella città di Mosul, prosegue ad opera delle forze Peschmerga curde ora supportate anche dall’arrivo di alcune centinaia di uomini delle truppe americane. I marines americani, giunti da alcuni giorni nella base aerea di Qayyarah, a circa 65 chilometri da Mosul, si preparano alla battaglia finale per la ripresa della ...

Leggi Articolo »

Olimpiadi si Olimpiadi no

Sarebbe inutile ritornare all’antica Grecia per comprendere l’importanza politica ed economica delle Olimpiadi. I libri di storia ci insegnano che s’interrompevano le guerre per svolgere i giochi olimpici. L’attualità ci mostra, invece, come le Olimpiadi oggi siano un’ennesima occasione di scontro tra le forze politiche moderne. Le capitali di tutto il mondo fanno a gara per aggiudicarsi i giochi olimpici, ...

Leggi Articolo »

Otto elicotteri dell’Aviazione dell’Esercito Italiano impegnati nella coalizione anti-Isis in Iraq

Mosul – 400 chilometri a nord di Baghdad. Un luogo strategico per la coalizione internazionale che combatte il Daesh. Caduta nelle mani dell’Isis nel 2014, quando il leader Abu Bakr Al Baghdadi, proclamò un califfato che avrebbe dovuto comprendere Iraq e Siria. Qui si trova, a 50 chilometri a nord della città, la diga più grande del paese. Oltre 11milioni ...

Leggi Articolo »

Le truppe curde, aiutate dalle incursioni Usa, hanno raggiunto e riconquistato Wardak

Atrush – Un vero e proprio fortino, arroccato sulle montagne che si sporgono sulla valle sottostante. Ma soprattutto un punto strategico per controllare l’unica via d’accesso all’area petrolifera che si trova a nord di Atrush. Colonne di camion cisterna rallentano il traffico su strade dissestate e poco sicure.La roccaforte Peshmerga di Atrush è una delle tre basi operative dove i ...

Leggi Articolo »

Iraq – Prosegue l’avanzata Peschmerga alla conquista dell’ultima roccaforte Daesh

Erbil – Prosegue l’avanzata dei Peschmerga alla conquista dell’ultima roccaforte del Daesh in Iraq. Il confine conquistato, ora protetto dai Peschmerga, è ormai a poco più di 20 chilometri dalla periferia della città. In realtà l’avanzata curda prosegue a rilento.  Ogni villaggio liberato deve essere ripulito e messo in sicurezza. I miliziani dell’Isis arretrano, scappano via dal fronte di fuoco ...

Leggi Articolo »

In Iraq, l’avanzata dei Peshmerga verso Mosul

Bnaslawa dista circa un’ora da Erbil. Siamo nella zona nord dell’Iraq. E’ qui che nascono i combattenti curdi che stanno fermando l’avanzata del daesh nel nord dell’Iraq. Da questo campo desertico, sotto un sole cocente con oltre 50 gradi all’ombra, si formano e prendono vita le Brigate Peshmerga impegnate sul fronte di Mosul. Un esercito di 12mila uomini circa, ben ...

Leggi Articolo »

Sul Cervati un Parco Avventura che non c’è.

Quante difficoltà devono affrontare quei coraggiosi che ancora “resistono” ed insistono nel continuare ad immaginare che si può vivere in un piccolo comune delle aree interne della Campania; del Sud? Quanto coraggio e determinazione ci vuole per immaginare che il futuro dei propri figli può essere a Sud. Ci sono esempi di realtà che danno speranza. Il caso recente del ...

Leggi Articolo »

Giornalismo – L’evoluzione della carta di Roma. Verso una carta che regoli la minaccia comunicativa

I cambiamenti radicali che sta subendo il mondo globale della comunicazione impongono una riflessione seria sull’atteggiamento che la professione deve assumere in merito al contesto dei conflitti cosiddetti “ibridi”, sempre più estesi e frequenti, dove la comunicazione ha assunto un ruolo preminente, utilizzato in alcuni contesti, addirittura come azione bellica offensiva. E’ certamente il caso di Daesh che ha portato ...

Leggi Articolo »