Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’opinione

Il Pd e la tela di Penelope che sempre si disfa e si ricompone.

Una fuga in avanti quella dei deluchiani per chiudere la vicenda primarie nel Pd per le regionali 2015 o strategia della confusione? La segretaria regionale Tartaglione non gradisce, ma intanto il sindaco di Salerno si prepara alla corsa per la conquista di Palazzo Santa Lucia.Ciò che può annientare il Pd è certo il Pd. Su questo non vi sono dubbi. ...

Leggi Articolo »

La sfida in "rosa" di Uno Tv. L’informazione al femminile nel Vallo di Diano.

Sala Consilina (SA) – Una nuova ed interessante sfida, tutta la femminile, per l’emittente televisiva Uno Tv che in quattro anni ha conquistato un’importante fetta di mercato nel panorama dell’informazione salernitana. Tre donne "al comando" per un’informazione che si tinge di rosa.Un dato per tutti: la disoccupazione degli under 25 in Italia ha toccato quota 40%, quasi il doppio del ...

Leggi Articolo »

La necessità di guardare avanti, nel ricordo di Massimo.

Ci sono storie che meritano la massima attenzione, il massimo rispetto; molto più di altre. E’ un compito difficile per chi scrive, ma ci sono vicende umane che vanno trattate con il massimo riguardo, provando sempre a non perdere di vista il concetto di “verità” e di diritto di cronaca. Verità e diritto di cronaca che, quando si intreccia con ...

Leggi Articolo »

Servizi, pressioni, inadempienze, responsabilità e interessi. Quando i conti non tornano.

Ci sono situazioni che spesso si fa fatica a comprendere; ci sono scelte che non trovano una logica. Ci sono fatti che meritano di essere approfonditi e compresi. Quando poi alcune decisioni, vengono assunte nell’ambito della pubblica amministrazione, allora si ha il dovere di approfondire, scavare, documentarsi, perché è giusto informare. Una doverosa premessa, verso i nostri lettori. Ecco però ...

Leggi Articolo »

I rischi del Mediterraneo e l’invidia della Sègolène

Trentotto milligrammi per metro cubo. Tanti sono gli idrocarburi nelle acque del Mediterraneo. Numeri che fanno del nostro mare il più contaminato al mondo dal petrolio e che rischiano di aggravarsi sotto la pressione quotidiana del 20% di tutto il traffico mondiale di prodotti petroliferi e dal transito di 2.000 traghetti, 1.500 cargo e 2.000 imbarcazioni commerciali, di cui 300 ...

Leggi Articolo »

L’orrore dell’uomo contro l’uomo. 19 anni fa il massacro di Srebrenica.

Il tempo passa ma il ricordo rimane. Le atrocità di una guerra senza alcuna spiegazione ritornano alla mente in occasione del triste anniversario. Sono passati 19 anni dal massacro di Srebrenica.Una guerra nel cuore dell’Europa, quella stessa Europa che dopo il Secondo confitto mondiale sembrava aver costruito un continente di pace e di tranquillità. Eppure è accaduto, nella regione balcanica; ...

Leggi Articolo »

Quello che vedo e quello che spero.

Quello che vedo è un paese dormiente. Vedo un paese oramai rassegnato all’inesorabile declino. Un paese dove, nell’indifferenza generale, chiudono quelle poche attività commerciali che con grande sacrificio hanno resistito fino all’estrema decisione. Quello che vedo è un paese dove i giovani hanno già abbandonato la nave.Ma attenzione, la mia vuole essere solo una fotografia della realtà. Non pretendo di ...

Leggi Articolo »

La stabilizzazione della Libia passa da Persano. Ed ora l’Esercito libico parla italiano.

la Libia, sull’altra sponda del Mediterraneo, rimane un Paese in cerca di stabilità, dopo l’ingloriosa fine del dittatore Gheddafi. Un Paese da ricostruire nelle sue istituzioni partendo dalle forze armate che potranno garantire un punto fermo della stabilizzazione militare. In tale contesto assume una valenza strategica l’addestramento operato dall’Esercito Italiano a 300 militari libici presso Persano, nel salernitano.Il dopo Gheddafi ...

Leggi Articolo »