Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’opinione

I perseguitati per la fede. Anche i cristiani, almeno 245 milioni nel mondo.

Incredibile, ma è così. Ci può ancora essere al mondo una persecuzione legata alla fede? Certo, c’è. Anche i cristiani, che oggettivamente sono una minoranza nel mondo, diversamente da quanto siamo soliti immaginare, sono perseguitati. Si calcolano in 245 i milioni i cristiani perseguitati, sostanzialmente 1 cristiano su 9 subisce un alto livello di persecuzione a causa della sua fede ...

Leggi Articolo »

Nuovo attacco talebano nella provincia afghana di Maidan Wardak. Intanto rinvio per le presidenziali.

Kabul – Sangue ed ancora sangue, in Afghanistan. Una delle più sanguinose perdita di vite umane nei diciassette anni di guerra che hanno devastato l’Afghanistan. Ieri mattina sie ra parlato immediatamente di 12 vittime e 28 ferite, tutti militari. Il nuovo attacco da parte dei miliziani talebani, è avvenuto contro una base militare nella provincia afghana di Maidan Wardak, nei ...

Leggi Articolo »

La strategia “del gambero” degli americani in Medio Oriente

Siamo davvero alla svolta geopolitica che darà un nuovo assetto al mondo, partendo dal Medio Oriente? Questo è ciò che appare. Dunque gli Stati Uniti, come anticipato da Trump, hanno iniziato il graduale ritiro dalla Siria. Nei giorni scorsi,  il 12 gennaio per la precisione, un primo convoglio di mezzi ha lasciato il paese diretto nel vicino Kurdistan iracheno. In ...

Leggi Articolo »

Auschwitz, o della aberrazione. Visita ai luoghi della folle degenerazione umana.

Da quando siamo poco più che bambini, i libri di storia, le maestre, gli educatori ci raccontano e mostrano vicende accadute in alcuni momenti della storia e in alcuni luoghi del mondo. Tra essi, uno dei racconti più ricorrenti, riguarda il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Storia troppo recente per essere accettata: parliamo infatti di soli 73 ...

Leggi Articolo »

Il muro di silenzio sulla guerra civile in Yemen.

Lo siamo davvero o fingiamo di esserlo? Insomma, cosa siamo realmente? Persone coscienziose, sensibili, “umane” o viceversa, recitiamo la parte di un copione ben scritto, che mette in scena una rappresentazione idilliaca del nostro vivere ma che nella realtà non è altro che una finzione? Domanda legittima, verrebbe da dire, in questi giorni di feste dove tutti, siamo propensi ad ...

Leggi Articolo »

Mostriamo ai giapponesi la nostra “moderata” indignazione.

Inutile negarlo, ci sono usi e costumi, tradizioni, anche alimentari, che nei secoli hanno determinato un identificativo caratterizzante di popoli e culture. E’ certo il caso del Giappone, paese spesso indicato come luogo dove il livello di civiltà, paragonato alle abitudini più svariate dei popoli mediterranei, sembrano essere inarrivabili. Ed è persino vero, se pensiamo ad esempio al traffico per ...

Leggi Articolo »

Nuove tensioni tra Pristina e Belgrado. Il Kosovo rimane questione aperta.

Ci curiamo troppo poco di ciò che accade nel cuore dell’Europa che guarda ad oriente. Da anni si lavora intensamente a trovare una soluzione definitiva che favorisca il superamento della crisi politica e ideologico-culturale che attraversa i Balcani. Eppure, ad intervalli regolari le tensioni nelle relazioni tra Pristina e Belgrado ritornano al centro del dibattito internazionale. La questione quindi non ...

Leggi Articolo »

In Afghanistan abusi sessuali sulle giocatrici di calcio femminile

Mai dare nulla per scontato. Può accadere che, anche in un paese dove le donne sono considerate poco o più che niente, che lo scandalo, a base di sesso, sconvolga il processo di integrazione ed inclusione sociale. Insomma, un paese che lotta quotidianamente contro i pregiudizi culturali che impongono alle donne un ruolo di secondo piano, a dir poco, scopre ...

Leggi Articolo »

Il prezzo da pagare. Ancora tre morti americani in Afghanistan.

Non si può davvero comprendere cosa accade in Afghanistan se non si accetta il fatto che ogni giorno c’è un prezzo alto da pagare per continuare a starci. Un prezzo altissimo che stanno pagando gli afghani, innanzitutto, ed insieme a loro, i militari americani. Non si arresta l’ondata di violenza scatenata oramai da alcuni mesi in Afghanistan, nonostante i tentativi ...

Leggi Articolo »

Nello Yemen l’ecatombe dei bambini.

Siamo troppo presi dalle nsotre questioni per ricordarci che esiste un luogo, dove morte, fame e distruzione, sono il sole che sorge ogni giorno. E’ lo Yemen dove esiste l’ecatombe dei bambini. 85mila morti in 3 anni nel silenzio assordante del mondo. In Yemen si combatte una guerra per procura con i ribelli sciiti sostenuti dall’Iran che controllano Sanaa e ...

Leggi Articolo »