Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

L’opinione

Dalle grotte di Tora Bora la “rivoluzione” dei seguaci di Hafiz Khan Saeed

miliziani a tora bora

Poco considerata dai media internazionali la presenza Isis in Afghanistan sta passando inosservata l’azione di smantellamento delle forze del califfato nel grande paese asiatico da parte dell’esercito afghano con il supporto dei militari della coalizione internazionale. Qualche giorno fa il ministro della Difesa afghano, Tariq Shah Bahrami, ha riferito che dall’inizio dell’anno sono stati uccisi in Afghanistan 2.500 militanti dell’Isis. ...

Leggi Articolo »

Una svolta democratica anche per il Libano

donne in libano ok

Beirut – Si può forse sperare in una svolta democratica anche per il Libano. Si può certo sperare, almeno. Dopo anni di stallo politico arriva l’accordo sulla legge elettorale che potrebbe portare il paese dei cedri al voto. Le forze politiche libanesi trovano una sintesi e dunque decidono finalmente di andare al voto per dare al paese un governo autorevole ...

Leggi Articolo »

Centomila civili ancora intrappolati tra le mura di Mosul.

sfollati mosul

Sono già tre giorni di scontri violenti nel cuore della città vecchia di Mosul. L’assalto finale  da parte delle unità d’elite del servizio anti-terrorismo iracheno è ancora in corso. L’attacco è stato preceduto da bombardamenti aerei che hanno indebolito la resistenza dei miliziani dello Stato Islamico asseragliati nella città vecchia dall’estate 2014 quando Al Baghdadi si autoproclamò Califfo. La battaglia ...

Leggi Articolo »

BCC di Buonabitacolo – Prosegue il progetto di radicamento ed espansione sul territorio.

bcc presidenza

Nuova vita dunque per il sistema del Credito Cooperativo in Italia. Sono ben 162 le BCC che hanno aderito al progetto del gruppo targato Iccrea Banca. Un capitale di 10,5 miliardi di fondi propri (il 57% del totale delle bcc italiane) e 125,7 miliardi di attivi (il 60%). Numeri che faranno del gruppo Iccrea il terzo gruppo bancario in Italia ...

Leggi Articolo »

Iraq – Il dramma del campo profughi di al-Khazer

profughi iraq

Incredibile; come se non bastasse tutto ciò che già sta vivendo la popolazione irachena nel nord del paese. Non solo la guerra, l’Isis. Nel campo profughi di al-Khazer, ad una trentina di chilometri da Mosul, dove sono ospitate oltre seimila persone fuggite dalla città di Mosul, un’intossicazione alimentare ha fatto già due vittime ed un centinaio di profughi si sono ...

Leggi Articolo »

Giuseppe La Rosa, l’ultimo eroe di un Paese che esiste

de rosa

Il ricordo di Giuseppe La Rosa, dal libro As-salāmu ‘alaykum. La pace sia con te, con tutti coloro che ogni giorno lavorano per la pace. Di Lorenzo Peluso, Graus editore. Il sole è alto a Camp Arena. C’è una luce particolare nel tardo pomeriggio, quando i colori del tramonto iniziano a farsi notare. Quasi una penombra che pian piano oscura ...

Leggi Articolo »

La verità sull’acqua pubblica. Una battaglia ancora da combattere.

dissetarsi

Sanza (SA) – Non c’è che dire; dobbiamo essere tutti soddisfatti se i piccoli comuni riescono a mantenere la gestione in autonomia dell’acqua. L’acqua, un bene prezioso e soprattutto pubblico. Ma chi lo stabilisce? Lo ha stabilito il Parlamento che con la legge n.221 del 28 dicembre 2015 riconosce il rispetto dell’autonomia comunale in materia di gestione dell’acqua. Una gestione ...

Leggi Articolo »

Non c’è pace per l’Afghanistan.

attentato kabul 1

Non c’è pace a Kabul. Neppure il tempo di seppellire i morti. Un paese nel caos e nel dolore che ripiomba nel terrore. Ancora vittime, questa volta 18, in un nuovo attentato. Devastato il cimitero di Kabul dove una triplice esplosione ha ucciso giovani ed anziani che stavano partecipando ai funerali di Samil Ezadyar, il figlio del vicepresidente del Senato, ...

Leggi Articolo »

La questione kosovara. Tra passato e futuro, il crocevia ad est dell’Europa.

kosovo al voto

Il prossimo 11 giugno non si vota solo in Italia per le amministrative. Una data importante anche per il futuro del Kosovo, chiamato alle urne per le presidenziali. Un voto anticipato per il  Kosovo chiamato a dimostrare la volontà di continuare sulla strada del progresso, della modernizzazione e dell’integrazione europea. La rappresentanza dell’Ue a Pristina ha lanciato un appello affinché ...

Leggi Articolo »

Tommaso Ciorciari e la storia dimenticata. La rivoluzione del popolo del 1943.

sanza 1975 1

Il mio amico Felice Fusco, storico locale di grande spessore, sostiene che “tutto ebbe inizio con Tommaso Ciorciari”. Devo ammettere che la sua riflessione mi trova d’accordo. la partecipazione popolare, la manifesta voglia di esserci di affermare il proprio credo, di difendere i propri valori, certo traggono origine da quelle gesta che il popolo interpretò con forza nel 1943. La ...

Leggi Articolo »