Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

In Primo Piano

In Somalia ferito un sergente della Brigata Sassari

Ferito un sergente della Brigata Sassari in Somalia. Il sottufficiale è stato raggiunto da un proiettile al torace. Ora è ricoverato in ospedale, le sue condizioni non sono fortunatamente preoccupanti. Tutta da chiarire la dinamica di quanto accaduto. Sembrerebbe, da alcune indiscrezioni che al momento del ferimento in città vi fossero caroselli per strada e gente che con fucili e ...

Leggi Articolo »

Riforma BCC, il direttore De Luca: siamo pronti

Ci vuole consapevolezza e fiducia nel futuro del sistema del Credito Cooperativo. Sembrano essere queste le parola chiave che il direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo De Luca, utilizza per spiegare nel dettaglio cosa potrà accadere nei prossimi mesi quando il processo di riforma  del sistema delle banche di Credito Cooperativo sarà concluso e dunque si aprirà la nuova ...

Leggi Articolo »

Storie da un “maledetto sud”

Sanza (SA) – Non è bello sentirsi dire: “possiamo prenotarla per il 30 maggio a Sapri, se vuole il 22 aprile a Polla”. Non è bello soprattutto se provi un dolore lancinante da circa dieci giorni, se sei già stato in ospedale; se hanno provato a curarti, evidentemente senza riuscirci, e soprattutto se sono gli stessi medici che ben conoscono ...

Leggi Articolo »

Per la teoria di Devereux: mai perdere la speranza.

Possedere un’identità può essere percepita come un’autentica arroganza, magari capace di trasformare il soggetto in oggetto. Questo è uno dei principi enunciati nel saggio”La rinuncia all’identita’: difesa contro l’annientamento” di Georges Devereux del 1964. Un saggio che suggerisce diverse considerazioni in merito all’individualità che ogni giorno manifestiamo nel nostro comportamento. L’altro assunto che deriva dalla lettura di Devereux è che ...

Leggi Articolo »

Sanza (SA) – La teoria dei cerchi concentrici.

Sanza (SA) – Straordinario ed affascinante, “L’uomo di Vitruvio” di Leonardo da Vinci, schiacciato dal quadrato (Terra) e che cerca nel cerchio la sua identità nell’Esteso infinito, (tra microcosmo e macrocosmo) offre l’occasione per riflettere sulla dimensione umana e sugli effetti che le nostre azioni sortiscono ogni giorno sul mondo che ci circonda. Un sasso nello stagno crea più cerchi ...

Leggi Articolo »

Iraq – La base italiana di Erbil a ricordo di Giuseppe la Rosa

Mosul – Sono ottanta i tecnici italiani della Trevi, impegnati dalla scorsa primavera al consolidamento della diga di Musul, in Iraq. nel cantiere, in verità, ci sono almeno 580 lavoratori, tutti coordinati dall’azienda italiana. L’appalto internazionale vinto dalla Trevi è frutto di una strategia di collaborazione internazionale favorita dalla grande esperienza che la Trevi ha maturato nel corso degli anni. ...

Leggi Articolo »

La lezione di Publio Cornelio Scipione Emiliano, il distruttore di Cartagine

Mi ha sempre affascinato la figura di Scipione. Dai tempi della scuola ho provato sempre ammirazione per quel condottiero che salpò per l’Africa nell’estate del 204 al comando di circa 25.000 uomini. 400 mercantili scortati da 40 navi da guerra. Andò in Africa a combattere il nemico storico di Roma. Una curiosità che vale davvero la pena ricordare è che ...

Leggi Articolo »

Trump e gli italiani d’America. “Prima aiuta i tuoi e gli altri se puoi”.

Che ci piaccia o meno, a noi altri europei, l’ultramiliardario americano Trump, neo inquilino della Casa Bianca, a modo suo certo, sta rivoluzionando  l’America ed il mondo. Gli americani, quei pochi che vanno alle urne, rispetto alla globalità degli states, lo hanno votato e scelto. facciamo fatica noi europei a capire; ma questa è la storia di un Paese molto ...

Leggi Articolo »

L’Italia: sempre di più simile ad uno stato sudamericano. Il Sud rincorre il suo destino.

L’equazione è fin troppo semplice: meno si guadagna, molto meno si spende. In alcuni casi la stessa equazione suggerisce che al meno guadagno corrisponde un elevato indebitamento. Dunque, per risolvere la questione basterebbe che tutti, non proprio in realtà, guadagnassero un po’ di più. magari il giusto. Accade però che al Sud si guadagna il 37% in meno rispetto ad ...

Leggi Articolo »