Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Editoriale

Quasimezzogiorno.it, dieci anni di informazione al servizio del territorio.

Mancavano pochi giorni al Natale del 2010 quando nacque ufficialmente quasimezzogiorno.it. In realtà, l’idea di un giornale che potesse raccontare, ogni giorno, partendo dall’economia, che condiziona il nostro vivere, i fatti e gli accadimenti, fornendo punti di vista di riflessione, spunti di analisi, nuove visioni, era maturata con la nascita del periodico quasimezzogiorno, il cui numero 0 era stato pubblicato ...

Leggi Articolo »

Il fallimento dell’Occidente in 18 anni di bugie.

Non sarà facile per gli americani ammettere la sconfitta sul campo di una strategia fallimentare portata avanti in un conflitto che dura da diciotto anni. Eppure, ch è stato li, in Afghanistan, chi ha visto con i propri occhi e ha raccontato, lo aveva ben intuito che l’approccio americano a quel conflitto era del tutto sbagliato. Tuttavia, come sempre, c’è ...

Leggi Articolo »

La solitudine amministrativa dei sindaci. L’esperienza di “Viaggio in Comune” su Radio Alfa

La solitudine amministrativa, insomma sarai solo ad interrogarti su cosa è meglio fare e come farlo. Nel mentre provi a dare il meglio di te, delle tue conoscenze, ti sforzi nel dare il meglio che puoi, oltre le tue possibilità. Quel che sai di certo è che hai assunto un impegno che dovrai svolgere al meglio. E’ questa la sintesi ...

Leggi Articolo »

I paradossi di un Paese allo sbando. Assistenzialismo e 107 miliardi di euro bruciati nei giochi.

E’ sconcertante, se mai ci si vuole misurare, con i numeri che tracciano il profilo attuale della società italiana che da un lato pretende assistenzialismo, reddito di cittadinanza, prepensionamenti, sussidi ed aiuti, dall’altro brucia ogni anno una cifra quasi assimilabile al fondo sanitario nazionale (per il 2018), che vale circa 113 miliardi. Lo fa nel gioco, in silenzio. Tra il ...

Leggi Articolo »

L’oppio, i talebani, i Balcani e l’Afghanistan. Quello che non vogliamo capire.

Non è la prima volta che ne scrivo, ma spesso, ho l’impressione che questi temi, siano considerati poco e male dall’opinione pubblica occidentale, forse anche meno da quella italiana. Tuttavia, negli anni, ho maturato la convinzione che è necessario parlarne, conoscere vicende e fatti che accadono certamente in Paesi e luoghi distanti da noi altri, ma che continuano ad incidere ...

Leggi Articolo »

Gli italiani “rimbecilliti” da una campagna elettorale perenne.

Quello che gli viene meglio, oltre a mentire spudoratamente, è stare in perenne campagna elettorale. Insomma persino il quotidiano britannico Times ha deciso di provare a far aprire gli occhi agli italiani, “rimbecilliti” dalle menzogne quotidiane di un personaggio che se abbandona la perenne campagna elettorale allora davvero non ha null’altro da fare. Lo ha dimostrato nella, per fortuna, breve, ...

Leggi Articolo »

Un pozzo senza fondo chiamato Alitalia

Credo che la vicenda Alitalia sia sintomatica di come questo nostro strano Paese davvero non ha la forza di cambiare. Ad intervalli regolari, si ripropone la questione che oramai dura da decenni e che vede le casse dello stato investire risorse enormi per garantire, volta per volta sei mesi di autonomia alla compagnia aerea di bandiera, così si diceva tempo ...

Leggi Articolo »

La politica estera del nostro Paese, da Alcide De Gasperi a Luigi Di Maio

Il pensiero che l’incarico è lo stesso, davvero mi lascia perplesso. Lo stesso incarico, in periodi storici diversi, certamente. Luigi Di Maio giura davanti al Presidente della Repubblica da Ministro degli Affari Esteri, di fatto la seconda carica del Governo. Prima di lui, nel 1946 Alcide De Gasperi. Tra il ’46 ed il ’47 Pietro Nenni. Tra il 1947 ed ...

Leggi Articolo »

Il ricordo. 58 anni fa il Muro di Berlino.

Oggi più che mai, sono i muri e non i ponti il tema politico che si sviluppa intorno ad argomenti quali le migrazioni, l’integrazione, l’accoglienza, la solidarietà. Occorre però ricordare. Il 13 agosto del 1961 veniva posto il primo mattone del Muro di Berlino. Quel muro che avrebbe diviso la Germania per quasi trent’anni. Questo martedì si è tenuta una ...

Leggi Articolo »

E’ il desiderio, che fa rinascere le foglie a maggio.

Occorre fermarsi, di tanto in tanto, e guardarsi indietro. Occorre meditare e provare a comprendere ogni passo che abbiamo compiuto, nella direzione dell’oggi. Come abbiamo modificato il nostro percorso, in quali sentieri inesplorati ci siano incamminati, cosa abbiamo incontrato e cosa abbiamo lasciato per strada? Normale credo fermarsi, a riflettere sul nostro cammino verso il domani. Lo scorrere del tempo ...

Leggi Articolo »