Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Editoriale

L’oppio, i talebani, i Balcani e l’Afghanistan. Quello che non vogliamo capire.

Non è la prima volta che ne scrivo, ma spesso, ho l’impressione che questi temi, siano considerati poco e male dall’opinione pubblica occidentale, forse anche meno da quella italiana. Tuttavia, negli anni, ho maturato la convinzione che è necessario parlarne, conoscere vicende e fatti che accadono certamente in Paesi e luoghi distanti da noi altri, ma che continuano ad incidere ...

Leggi Articolo »

Gli italiani “rimbecilliti” da una campagna elettorale perenne.

Quello che gli viene meglio, oltre a mentire spudoratamente, è stare in perenne campagna elettorale. Insomma persino il quotidiano britannico Times ha deciso di provare a far aprire gli occhi agli italiani, “rimbecilliti” dalle menzogne quotidiane di un personaggio che se abbandona la perenne campagna elettorale allora davvero non ha null’altro da fare. Lo ha dimostrato nella, per fortuna, breve, ...

Leggi Articolo »

Un pozzo senza fondo chiamato Alitalia

Credo che la vicenda Alitalia sia sintomatica di come questo nostro strano Paese davvero non ha la forza di cambiare. Ad intervalli regolari, si ripropone la questione che oramai dura da decenni e che vede le casse dello stato investire risorse enormi per garantire, volta per volta sei mesi di autonomia alla compagnia aerea di bandiera, così si diceva tempo ...

Leggi Articolo »

La politica estera del nostro Paese, da Alcide De Gasperi a Luigi Di Maio

Il pensiero che l’incarico è lo stesso, davvero mi lascia perplesso. Lo stesso incarico, in periodi storici diversi, certamente. Luigi Di Maio giura davanti al Presidente della Repubblica da Ministro degli Affari Esteri, di fatto la seconda carica del Governo. Prima di lui, nel 1946 Alcide De Gasperi. Tra il ’46 ed il ’47 Pietro Nenni. Tra il 1947 ed ...

Leggi Articolo »

Il ricordo. 58 anni fa il Muro di Berlino.

Oggi più che mai, sono i muri e non i ponti il tema politico che si sviluppa intorno ad argomenti quali le migrazioni, l’integrazione, l’accoglienza, la solidarietà. Occorre però ricordare. Il 13 agosto del 1961 veniva posto il primo mattone del Muro di Berlino. Quel muro che avrebbe diviso la Germania per quasi trent’anni. Questo martedì si è tenuta una ...

Leggi Articolo »

E’ il desiderio, che fa rinascere le foglie a maggio.

Occorre fermarsi, di tanto in tanto, e guardarsi indietro. Occorre meditare e provare a comprendere ogni passo che abbiamo compiuto, nella direzione dell’oggi. Come abbiamo modificato il nostro percorso, in quali sentieri inesplorati ci siano incamminati, cosa abbiamo incontrato e cosa abbiamo lasciato per strada? Normale credo fermarsi, a riflettere sul nostro cammino verso il domani. Lo scorrere del tempo ...

Leggi Articolo »

La speranza di pace di People’s Peace Movement

Kabul – E’ stato liberato Bismillah Watandost, portavoce del People’s Peace Movement (Ppm), uno degli attivisti rapiti nei giorni scorsi dal gruppo armato fondamentalista in Afghanistan. L’attivista si era reso protagonista della marcia per la pace insieme ad altri 27 attivisti. Una marcia partita il 30 maggio scorso da Lashkar Gah, capoluogo della provincia meridionale di Helmand, ed era diretta ...

Leggi Articolo »

Il fenomeno Salvini nel Vallo di Diano, ma la prima fu la Bove Ferrigno.

In politica, soprattutto, il tempo non conta. Tutto passa, ci si dimentica di ciò che è stato e spesso anche dei protagonisti. In un momento in cui tutti si interrogano, nel Vallo di Diano, ad esempio, sul fenomeno Lega-Salvini che ha sbaragliato nella consultazione elettorale per le europee le altre formazioni politiche presenti (in 13 comuni su 15 vince la ...

Leggi Articolo »

Non c’è solo Radio Radicale. Perfezionato il bavaglio all’informazione

Ci siamo quasi. Si sta perfezionando il disegno, oramai chiaro, di bavaglio all’informazione. Se non un bavaglio, certo un controllo totale su chi può o non può fare informazione. L’attenzione mediatica è concentrata certo su Radio Radicale, prossima alla chiusura. Ma a rischiare di chiudere i microfoni sono decine di radio e centinaia di piccole emittenti televisive locali, oltre a ...

Leggi Articolo »

La “libera Repubblica di Sanza”, i diritti e la democrazia.

Riflettevo su cosa sta accadendo in questo momento storico dove tutto sembra essere ribaltato, in tema di valori e democrazia. Nei giorni scorsi a Salerno un comizio elettorale è divenuto pretesto per violare diritti essenziali della persona, ossia esprimere le proprie idee ed il dissenso anche. Uno striscione su un balcone rimosso; un’indagine della Digos. Insomma c’è davvero la democrazia, ...

Leggi Articolo »