Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Editoriale

Il futuro delle BCC passa da una riforma della “Riforma”.

Vien da chiedersi se non è il caso di mettere in atto una riforma della “Riforma”. Di cosa parliamo? parliamo del futuro del Credito Cooperativo in Italia. Insomma è opportuno, analizzando lo stato dell’arte, comprendere se la legge 49/2016 di riforma delle Banche di Credito Cooperativo, delle Casse Rurali e delle Raiffeisen Casse è davvero ciò che serve per migliorare ...

Leggi Articolo »

L’onda del momento nel Vallo di Diano ed i perfetti sconosciuti della politica dell’oggi.

Sarà pur vero che la politica è cambiata, che i partiti sono finiti. Sarà pur vero che tutto è altro, che la rete la fa da padrona nella comunicazione. E’ certamente vero che sono cambiate le prospettive, così come i temi e dunque anche le visioni. Insomma, la crisi profonda della politica ha la sua cartina di tornasole nello spessore ...

Leggi Articolo »

Lo stallo della missione italiana in Niger.

Una missione di cui si parla poco o nulla. Non trapelano informazioni sulla presenza di militari italiani in Niger. Quello che è certo, le fonti al momento sono solo i piani iniziali della missione italiana in Niger, così come approvata dal parlamento all’inizio dell’anno, il nostro paese dovrebbe impegnare circa 120 militari fino ad un massimo di 470 da dislocare ...

Leggi Articolo »

Santa Romana Chiesa oggi? Nulla di diverso da ciò che è stata per secoli

Mi chiedo se davvero non provino alcuna vergogna. Mi domando spesso, se davvero la Chiesa sia tutto questo. Solo questo? Insomma, cos’è la Santa Romana Chiesa oggi? Intanto, credo nulla di diverso da ciò che è stata per secoli. O magari oggi vogliamo dimenticare le barbarie della Santa inquisizione? O le porcherie, di questo si tratta, di papati passati alla ...

Leggi Articolo »

Solo i folli visionari cambiano il mondo. Gli altri si adeguano.

Mi sono convinto che i processi di cambiamento culturale di una società, soprattutto se per troppo tempo abbandonata a se stessa, lasciata all’incuria del tempo che scorre nell’attesa del disfacimento totale, sono lunghi e complessi. Quello che spesso manca, in queste realtà degradate dal punto di vista sociale, e mi si consenta, anche culturale, è la visione. La mancanza di ...

Leggi Articolo »

Come si muore in Afghanistan.

Kabul – Sono le ultime vittime occidentali; ultime in ordine di tempo, ad aver versato sangue nel paese degli aquiloni. Tre soldati della Repubblica Ceca, della pattuglia NATO, uccisi nell’Afghanistan orientale da un attentatore talebano kamikaze. L’attacco è avvenuto a Khalazai vicino a Charikar, la capitale della provincia di Parwan. Nell’espolsione dell’ordigno artigianale sono rimasti feriti anche un soldato statunitense ...

Leggi Articolo »

La visione di chi non si ferma, di chi non si arresta. Di chi ha il coraggio di andare e guardare oltre il limite del conosciuto.

Cosa ci lascia in eredità Sergio Marchionne? L’esempio, certamente, l’abnegazione, ma soprattutto il coraggio di osare. “Il miglioramento continuo è una parte fondamentale della nostra cultura”. Questo è uno dei passaggi più belli del suo discorso pronunciato lo scorso 1 giugno a Balocco, nell’ambito del Fca Capital Market day, per presentare il nuovo piano del gruppo. Un piano presentato utilizzando ...

Leggi Articolo »

In Afghanistan la speranza resta negli occhi dei bambini.

Esiste un’unica strada percorribile per l’Afghanistan che guarda al futuro: l’istruzione. Cambiare radicalmente l’approccio alla conoscenza, ampliando gli  spazi di informazione e la crescita culturale. E’ questa la strada per combattere il radicalismo talebano e l’integralismo di matrice islamica che, come la storia ha insegnato, porta solo al terrorismo. Nel Paese degli aquiloni oltre il 60% della popolazione è analfabeta ...

Leggi Articolo »

Il senso della vita, nel consumarsi dell’attesa.

“Cosa dà senso alla mia vita? Nulla”. Insomma è una corsa quotidiana a consumare il tempo nell’illusione di una meta che poi, per la natura stessa dell’inconsistenza del vivere, neppure mai si raggiungerà? Non fa male leggere Elogio del nulla, di Christian Bobin, uno scrittore e poeta francese, poco conosciuto in Italia. Sembra, ma io ne sono certo, che siamo ...

Leggi Articolo »

Il male assoluto è Matteo.

Il male peggiore che la “sinistra”, un parolone questo, potesse augurarsi, è certamente l’inafferrabile insistenza di un personaggio che davvero ora, più che mai, si mostra nelle sue spigolature più insopportabili. Quel che si è visto sul palco dell’Ergife, a Roma, in occasione dell’assemblea del Pd, ha dell’incomprensibile, almeno per coloro che ancora sperano che il Pd, possa emettere un ...

Leggi Articolo »