Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Caselle in Pittari (SA) – Alla scoperta del “Pizzaiolo Contadino”

redazione

Anche Napoli scopre l’estro e la bravura di Michele Croccia. Lui è il numero 1, non ci sono dubbi. A deliziare il palato del pubblico durante I Drink Pink, il party organizzato da Città del gusto Napoli Gambero Rosso e dedicato ai migliori vini rosati d’Italia, è proprio il famoso pizzaiolo di Caselle in Pittari, piccolo borgo del Cilento, Croccia Michele, docente della Gambero Rosso Academy, con le sue famose pizze declinate con i colori della serata. Michele Croccia nasce come pizzaiolo nel 1992 e la passione per il suo lavoro lo porta a intraprendere un percorso formativo fatto di studio e dedizione. La sua filosofia di vita, coniugare cioè l’amore per la pizza e per il suo territorio, ha fatto sì che per la farcitura delle sue pizze utilizzi solo prodotti del suo terreno o di piccoli produttori locali, tanto da guadagnarsi la fama di “Pizzaiolo Contadino”. Lui, Michele infatti cura il suo orto, raccoglie i prodotti della terra con le proprie mani. Poi con una passione smisurata si dedica all’impasto della pizza, la miglore nel Mezzogiorno d’Italia, tra le migliori al mondo. Una storia di passione e dedizione quelal di Michele che negli anni ha dimostrato come anche al Sud, soprattutto al Sud, si può fare impresa, qualità ed eccellenza, grazie all’impegno.