Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cannabis, Codacons: “Il principio deve essere applicato anche alle sigarette”

redazione

Dopo la sentenza di ieri della Cassazione sulla cannabis light, si apre il fronte delle sigarette e dei prodotti da fumo, la cui vendita potrebbe presto essere vietata in Italia. Lo afferma il Codacons, che presenta un esposto a 104 Procure della Repubblica di tutta Italia e una istanza alla Presidenza del Consiglio. “Il principio sancito ieri dalla Cassazione, secondo cui è illegittima in Italia la vendita di sostanze che hanno effetto drogante, va applicato anche ai prodotti contenenti nicotina, in virtù di una recente perizia ordinata dal Consiglio di Stato che certifica come proprio la nicotina causi dipendenza fisica e psichica, e sia a tutti gli effetti una sostanza drogante – spiega il presidente Carlo Rienzi – La decisione di ieri apre quindi ora un nuovo fronte che potrebbe abbattersi su sigarette e prodotti contenenti nicotina, trattandosi di una sentenza che stabilisce un principio assoluto e non soggetto ad interpretazioni”.