Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Campania, dal Miur fondi per 156 milioni per l’edilizia scolastica

redazione

Il ministro dell’Istruzione ritiene “prioritario l’investimento sull’edilizia scolastica soprattutto nelle aree a maggior rischio sismico, e sulla sicurezza dei ragazzi e di chi lavora nella scuola”. È quanto sottolineano fonti del Miur specificando che proprio per questo il Ministero sta lavorando con grande attenzione e la massima velocità su questo fronte. Negli ultimi 9 mesi, in particolare, il ministero ha restituito ai comuni e alle province 5.3 miliardi di risorse che risultavano bloccate. Tra queste, ci sono quelle per il 2018 del piano nazionale per l’edilizia, ovvero prima annualità della programmazione 2018-2020 che ammonta, nel suo complesso, a 1,7 miliardi. Nello specifico, le risorse relative alla prima annualità per la Regione Campania, ammontano a circa 156 milioni. Di questi, nonostante l’elevato fabbisogno, la Regione Campania ha, ad oggi, approvato la spesa di 37.686.242,02, ammettendo al finanziamento solo 23 enti locali e autorizzando, di fatto, meno di un terzo delle risorse che il Miur ha messo a disposizione per l’anno 2018. Va ricordato che sono le regioni, infatti, che devono indicare le autorizzazioni anno per anno sulla base delle risorse disponibili, concludono le fonti.