Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Calcio, Ventura: “La Nazionale ha un grande futuro”

redazione

“Sono assolutamente d’accordo con il lavoro che sta facendo Mancini e gli faccio un in bocca al lupo gigantesco perché io appartengo ancora alla vecchia generazione, io tifo Italia al di là di tutto quello che è successo”. Lo ha detto il tecnico della Salernitana, Gian Piero Ventura, nella conferenza stampa di presentazione della sfida con il Benevento, soffermandosi sul nuovo corso della Nazionale. “Non ho avuto la possibilità di guardarla anche perché erano due partite che lasciavano il tempo che trovavano. Direi che non ha senso parlare di queste due partite, direi che ha senso parlare di quello che è stato seminato”. Secondo l’ex ct azzurro “è stato seminato molto perché oggi l’Italia ha un’infinità, deve solo recuperare i sostituti futuri di Bonucci e Chiellini perché poi gli altri sono tutti 23enni, 20enni, c’è un grandissimo futuro”. L’allenatore della Salernitana è convinto che se Mancini “avesse anche la fortuna di avere un altro sorteggio buono che gli permetta di crescere senza avere l’obbligo di dover vincere, e magari non riuscirci, io credo che ci ritroveremo una nazionale fortissima nel giro di uno-due anni”. Tornando poi alla sua esperienza alla guida degli azzurri, Ventura ha ammesso che ha “sofferto un po’ per me ma anche da tifoso” ed è per questo che si augura “che l’Italia vada a riprendersi ciò che è giusto che si riprenda”.