Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Calcio – Playout per la quarta retrocessione in Serie C, sfida Salernitana Venezia.

redazione

Il Palermo è stato penalizzato di 20 punti nella classifica del campionato di Serie B appena concluso. Lo ha deciso la Corte di Appello della Figc. Il club siciliano, accusato di illecito amministrativo, era stato condannato in primo grado alla retrocessione in C. Mitigata quindi la sentenza di primo grado con i siciliani che restano in Serie B. Per effetto della sentenza, quindi, retrocede il Foggia oltre al Padova e il Carpi, mentre al playout per la quarta retrocessione in Serie C si sfideranno Salernitana e Venezia. La Corte Federale d’Appello, riunita ieri a Roma, in relazione ai procedimenti relativi ai ricorsi proposti dalla società US Città di Palermo, dai signori Giovanni Giammarva, Anastasio Morosi, dal Procuratore Federale e dal Procuratore Federale Aggiunto, “ha parzialmente accolto il ricorso dell’Us Città di Palermo rideterminando la sanzione in -20 punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva 2018/2019, oltre un’ammenda di 500mila euro”, spiega una nota della Figc.