Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Borsa – Milano apre in rialzo (+0,8%)

redazione

Avvio di seduta positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,8% a 19.151 punti. L’euro è in progresso sul dollaro a 1,1465 da 1,1441 della chiusura di ieri a Wall Street. Rispetto allo yen la moneta unica scambia a 124,93. L’oro è in calo a 1.282,48 dollari l’oncia, segnando una flessione dello 0,21%. Il petrolio è in rialzo a 50,40 dollari per il barile Wti e a 59,38 dollari per il Brent. Terzo rialzo consecutivo per le principali borse di Asia e Pacifico, sulla scia dell’ottimismo per il dialogo tra Usa e Cina per trovare una soluzione alla guerra sui dazi. In crescita Tokyo (+1,1%), Shanghai (+0,71%), Seul (+1,95%) e Sidney (+0,98%), insieme a Hong Kong +2,04%) e Mumbai (+0,43%), ancora in fase di contrattazioni. In rialzo i futures sull’Europa, dopo la bilancia commerciale di novembre in Germania al di sopra delle stime ed in vista del tasso di disoccupazione delol’Ue di novembre, previsto in linea con il mese precedente. Dagli Usa sono in arrivo invece le richieste settimanali di mutui e i verbali dell’ultimo comitato federale della Fed. Sulla piazza di Tokyo hanno corso Panasonic (+3,21%) e Mitsubishi Heavy (+3,11%). Positiva Mitsubishi Motor (+1,91%), controllata da Nissan (+0,36%), il cui nuovo A.d Hiroto Saikawa, successore di Carlos Ghosn, ha annunciato di voler valutare la necessità di eventuali cambiamenti nell’alleanza strategica con Renault.