Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Bellizzi (SA) – Premio Fabula, ecco il programma

redazione

Al via la IX edizione del Premio Fabula: si parte sabato 1 settembre. Nell’Arena Troisi di Bellizzi (alle 19) i giovani creativi inizieranno il loro ciclo di incontri (l’evento si protrae fino a giovedì 6 settembre) incontrando Salvatore Esposito, meglio conosciuto come Genny Savastano, che si intratterrà per un dibattito sul rapporto tra realtà e finzione scenica, sui modelli che vengono proposti dai nuovi prodotti televisivi e cinematografici e sul rischio di ingenerare pericolosi meccanismi di emulazione. Attualmente l’attore, 32 anni di Napoli, oltre a divertirsi nello spot della nuova stagione di Sky Sport, ha da poco terminato le riprese della quarta stagione della serie tv che gli ha regalato la popolarità. In una recente intervista a La Stampa ha dichiarato in merito: «Gomorra per me potrebbe continuare all’infinito – ha detto Esposito – e questo quarto capitolo farà emergere tutte le autentiche potenzialità della saga». Liberamente ispirata all’omonimo best seller di Roberto Saviano, Gomorra è una delle produzioni televisive italiane maggiormente apprezzate anche all’estero, dove è stata acclamata sia dal pubblico che dalla critica. Incredibile il successo in tutto il mondo, grazie anche alla capacità di imporsi all’attenzione del pubblico generando dibattiti, parodie, canzoni e insinuandosi nel linguaggio quotidiano, grazie ad espressioni diventate quasi subito parte dei modi di dire partenopei e non. Per il taglio del nastro (alle 20) approdano a Bellizzi oltre 500 ragazzi da tutta la Campania, mentre sono più di 400 gli elaborati ammessi al Premio. Come ogni anno, i laboratori pomeridiani sulla parola (alle 18.30 in Arena Troisi) saranno tenuti da Ivano Montano, Aniello Nigro e Tina Galano mentre l’area incontri sarà affidata a Concita De Luca.