Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Bellizzi (SA) – Domani a Fabula 2017 arrivano Luca Tommassini e Greenopoli

redazione

Si chiama “Condivisione e sostenibilità” il laboratorio che domani, sabato 2 settembre, darà il via alla seconda giornata dell’ottava edizione del Premio Fabula. L’Arena Massimo Troisi ospiterà infatti Greenopoli. Il professor Giovanni De Feo e Valentina Iannone trascorreranno parte del pomeriggio insieme ai giovani creativi approfondendo “l’universo Greenopoli”, metodo didattico racchiuso in un libro che approccia ragazzi e adulti con un linguaggio semplice e scorrevole avvicinandoli ai temi dell’educazione ambientale utilizzando anche lo strumento della favola. Prima si parlerà dell’importanza dell’acqua: come farne un uso consapevole, come preservare adeguatamente la risorsa e soprattutto quali possono essere le buone pratiche da attuare per preservare l’ambiente. Spazio, poi, a un laboratorio che, invece, approfondisce il tema legato al riciclo della plastica. Riutilizzo del materiale plastico, fasi di riciclo, corretta classificazione e impieghi alternativi della plastica saranno tra gli argomenti discussi insieme al professor De Feo. Alle 19.30, arriverà in Arena Luca Tommassini, ballerino, attore coreografo e regista che, prima di incontrare il pubblico in area spettacoli in Piazza Giovanni XXIII, si dedicherà ai giovani creativi ai quali racconterà la sua #StoriadalGranFinale.  Tommassini è direttore creativo e coreografo di importanti show musicali e per programmi televisivi di grande successo. Nel corso della sua carriera ha lavorato anche per il grande schermo e per star internazionali del calibro di Prince, Michael Jackson, Whitney Houston, Beyoncé e Johnny Depp. Attuale direttore artistico e coreografo della decima edizione di X Factor, ha da poco pubblicato il suo primo libro dal titolo “FattoreT: l’inafferrabile scintilla del talento” edito da Mondadori. Intanto c’è grande attesa per l’inaugurazione di questa sera, in programma a Bellizzi, in Piazza Giovanni XXIII, alle 20.00 con il taglio del nastro affidato a Giobbe Covatta. Le attività dei giovani creativi avranno però inizio alle 18.00 presso l’Arena Massimo Troisi dove Filippo Spiezia, membro italiano di Eurojust, terrà un’anteprima dedicata al tema “Istituzioni, giustizia e legalità”. Ad accompagnare tutta la serata sarà il gruppo Sette Bocche che quest’anno firma la sigla ufficiale di Fabula intitolata “#StoriedalGranFinale”.

Come ogni anno, i laboratori pomeridiani sulla parola hanno inizio alle 14 saranno tenuti da Ivano Montano, Aniello Nigro e Tina Galano mentre l’area incontri, attiva dalle 18, è affidata a Concita De Luca. Le serate si tengono sempre presso Piazza Giovanni XXIII a partire dalle 20.30. Tutte le informazioni che riguardano Fabula sono reperibili al sito www.premiofabula.it, gli aggiornamenti del programma sono consultabili in tempo reale sulla pagina Facebook PREMIO FABULA. Tutte le serate sono ad ingresso gratuito.