Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Battipaglia (SA) – “3 Voglie ” riparte con il Master of food dedicato alla birra artigianale

redazione

Si riparte dalla birra artigianale da 3V oglie, continuando la tradizione degli appuntamenti formativi ed informativi. Perchè 3Voglie è proprio come Valentino Tafuri, pizzaiolo di talento e patron di un format di successo, ovvero un luogo vulcanico dove si va per mangiare certo, ma con in tasca la voglia di qualcosa di più. Tanto che di recente è nata la “Selezione 3 Voglie” che permette di fare una vera e propria spesa di qualità, oltre che di aderire agli acquisti collettivi di ortofrutta Terra Orti ed anche di iscriversi ai numerosi laboratori dedicati alla pizza e non solo. “La birra artigianale italiana ha appena compiuto vent’anni. E’ giovanissima ma ci ha già conquistati, assieme alle etichette provenienti dal mondo brassicolo esperto come il Belgio e la Germania. Ma c’è tanto da sapere per poter fare una scelta consapevole della qualità che si incontra, anche 3 Voglie si è dotata di recente di una ricca carta di birre artigianali e la voglia di crescere ed imparare ci ha portati ad ospitare questo bel master firmato da Slow Food”, spiega Valentino Tafuri. 4 appuntamenti per 4 domeniche consecutive che partiranno domenica 15 gennaio alle ore 18, per proseguire il 22 ed il 29 gennaio ed il 5 febbraio, sempre alle ore 18. Quattro appuntamenti per avvicinarsi all’affascinante mondo della birra, una delle bevande alcoliche più antiche che l’uomo conosca, che affonda le radici nella nascita stessa delle grandi civiltà. Materie prime, tecniche produttive, la storia, gli stili e la geografia, senza trascurare le modalità di conservazione, di servizio, la scelta dei bicchieri e gli abbinamenti. Durante il master of Food sarà possibile assaggiare una selezione di birre, italiane e non, al fine di intuire le storie di uomini, di territori, di culture e tradizioni che sono immerse in ogni bicchiere. Il corso, guidato dal fiduciario Slow Food Salerno Alfonso Del Forno, doterà i partecipanti di una copia della Guida Birre d’Italia 2017, di una dispensa Master of Food Birra e di un quaderno. Il costo è di 85 euro per i soci al di sotto dei 30 anni e 95 euro per i soci ordinari, la quota associativa annuale è di 10 euro per gli under 30 e 25 per gli ordinari. Ad ogni lezione sarà presente un birraio campano ed al termine del corso sarà organizzata la visita ad un birrificio del territorio. Per prenotazioni e/o informazioni: slowfoodsalerno@gmail.com, oppure ai numeri ed indirizzi email 3 Voglie. I prossimi appuntamenti con i 3 Voglie Lab: 24 gennaio ore 19, il laboratorio “Sommelier per un giorno”. Accompagnati dal sommelier Andrea Moscariello e dalla giornalista enogastronomica (e sommelier) Antonella Petitti si potrà imparare a leggere le etichette del vino e a scegliere al meglio tra gli innumerevoli vini campani. A conclusione la degustazione di tre etichette. Lunedì 20 febbraio ore 16:30, il laboratorio “La pizza fatta in casa: dall’impasto classico alla focaccia della nonna” con il pizzaiolo Valentino Tafuri e la giornalista enogastronomica Antonella Petitti. Informazioni sulle farine, sugli impasti e la ricetta da realizzare insieme e degustare a fine laboratorio.