Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Basilicata, la Giunta approva i limiti della spesa per il Servizio sanitario

redazione

La giunta regionale della Basilicata, nella riunione che si è svolta a Lagonegro (Potenza), ha approvato una delibera con cui si “individua il limite di spesa legato al personale delle aziende del Servizio sanitario lucano a decorre dal 2019”: la spesa complessiva, “che in base alle disposizioni normative non può superare quella lorda sostenuta nel 2018”, è di 412,6 milioni di euro, di cui 104,6 milioni di euro per l’Asp, 118,7 milioni di euro per l’Asm, 164,4 milioni di euro per il San Carlo e 24,5 milioni di euro per il Crob. “Quello deliberato – ha detto l’assessore alla salute, Rocco Leone, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta – è un atto indispensabile che, unitamente alle linee guida regionali approvate nella stessa seduta del 6 novembre, in cui si forniscono indicazioni operative e modalità per la definizione dei fabbisogni di personale, mette ciascuna azienda sanitaria nella condizione di procedere con la redazione del proprio Piano triennale 2019-2021 che, una volta approvato dalla Regione, aprirà la strada alla fase di reclutamento”.